Bellezza e moda-

Cura della Pelle

Come preparare la pelle al sole


STAMPA email

EMAIL

L’estate, si sa, è una stagione molto delicata e rischiosa per la pelle e per la sua salute. Anche a banalissimi errori nella cura della nostra epidermide durante le prime esposizioni al sole, infatti, possono corrispondere gravi ed irreparabili danni alle cellule e ai tessuti.

 

Per evitare l’insorgere di problemi ed inestetismi, ma anche per proteggere la pelle da patologie pericolose come il melanoma, provate a seguire questi semplici consigli su come preparare la pelle all’esposizione al sole.

 

  1. La prima, fondamentale, regola da seguire è mantenere la pelle idratata e protetta sempre, durante tutti e 12 i mesi dell’anno, cercando di non farsi prendere dalla pigrizia e dalla mancanza di tempo. Mantenere la pelle giovane, sana e bella è un processo duraturo nel tempo: usate sempre una crema idratante ed una emolliente, fate periodicamente uno scrub e detergete viso e corpo con prodotti adatti al vostro tipo di pelle.
     
  2. Con l’avvicinarsi dell’estate e dei mesi caldi, è buona norma iniziare a bere di più. 2 litri di acqua al giorno sono la dose minima indispensabile al corpo e alla pelle per combattere la disidratazione. 
     
  3. Già da due mesi prima dell’esposizione al sole, è buona norma mangiare cibi ricchi di vitamine A, B e C. Anche gli integratori alla provitamina A e gli antiossidanti possono essere un valido aiuto per preparare la pelle al sole.
     
  4. Se l’acqua bevuta non dovesse essere sufficiente, prendete in considerazione l’idea di ricorrere a degli integratori idrosalini.
     
  5. Se normalmente soffrite di eritemi solari o se siete molto propensi alle scottature, provare ad eliminare dalla vostra dieta gli alimenti “a rischio” come gli asparagi, i carciofi, i pomodori ma anche bevande come la birra. Questi contengono infatti sostanze che possono peggiorare la situazione (Nichel e Istamina).
     
  6. La dieta è fondamentale per proteggere la pelle, nutrirla e consentirle di abbronzarsi in maniera naturale. Via libera per frutta e verdura di colore giallo e rosso, ricche di Betacarotene e vitamine. Tra queste ci sono: le carote, i peperoni, le pesche, le albicocche, il melone, l’anguria, e molto altro.

 

Lucia D'Addezio

Contribuisci a questo articolo: Invia Segnalazione Invia Video Segnala Errore






Seguici su Google+





Login
Existing users:
Email address: *

Password *

 

  Ricordati di me nei prossimi 30 gg

New users:

Registrati per creare il tuo nuovo Profilo.

Benessere Salute