MCH: Contenuto medio di Emoglobina

STAMPA email

EMAIL
mch-basso

redattore-frisetti Fabio Frisetti




Il Mean Corpuscolar Hemoglobin o contenuto cellulare medio di emoglobina (MCH) che ci aiuta a distinguere le anemie macrocitiche da quelle microcitiche è un valore che indica la quantità di emoglobina presente in un globulo rosso. L’emoglobina, una proteina globulare specializzata nel trasporto di ossigeno dai polmoni ai vari tessuti corporei, è invece il principale componente dei globuli rossi. Per questo motivo è importante assicurarsi che le sue concentrazioni nel sangue siano nella norma. [IMPARA A VALUTARE L'MCV: IL VOLUME CORPUSCOLARE MEDIO]

Come viene calcolato l’MCH? - Questo valore espresso in picogrammi (pg) si calcola dividendo la quantità di emoglobina contenuta nel sangue (per litro) per il numero di globuli rossi presenti nella stessa quantità di sangue. Come in tanti altri casi anche l’MCH per essere correttamente interpretato deve essere analizzato tenendo conto degli altri livelli dell’emocromo. [IMPARA A VALUTARE IL COLESTEROLO NEL SANGUE]

Quali sono i normali valori di riferimento? - Il livello normale di MCH è compreso tra 26 e 33 picogrammi di emoglobina per globulo rosso. Ovviamente l’intervallo di riferimento può variare da laboratorio a laboratorio, pertanto per stabilire quale sia l’intervallo normale è opportuno basarsi sempre sul range di normalità stampato sulla relazione di laboratorio. Inoltre oggigiorno per una migliore valutazione delle anemie vengono applicati, in laboratorio, i cosiddetti parametri della distribuzione, perciò i globuli rossi di piccolo volume e di basso contenuto di emoglobina sono distribuiti nel quadrante in basso e a sinistra del diagramma cartesiano, sul cui asse verticale viene indicato il volume degli eritrociti mentre su quello orizzontale viene riportato il loro contenuto di emoglobina.

[AMMONIEMIA: AMMONIACA ALTA NEL SANGUE]

Che cosa succede quando i livelli di MCH sono troppo bassi? - Il livello di MCH è considerato troppo basso quando è inferiore a 26. In questo caso per via della produzione di globuli rossi di piccole dimensioni viene ridotta anche la concentrazione di emoglobina presente all’interno di ogni globulo rosso e si va incontro alla cosiddetta anemia ipocromica microcitica dovuta prevalentemente a:

1) Anemia sideropenica o anemia da carenza di ferro causata da un deficit di ferro dell’organismo dovuto soprattutto a un’eccessiva perdita ematica come conseguenza di ciclo mestruale abbondante, emorroidi, ulcera peptica, tumori del colon, parassitosi intestinali, uso cronico di alcuni farmaci antinfiammatori non steroidei e molto più raramente a carenze di apporto alimentare o sindromi di malassorbimento;

2) Anemia sideroblastica che può essere congenita o acquisita a causa dell’assunzione di farmaci o sostanze tossiche oppure può essere espressione di una malattia neoplastica e non;

3) Talassemia o altri disordini genetici della sintesi dell’emoglobina noti come emoglobinopatie.

Che cosa succede quando i livelli di MCH sono troppo alti? - Il livello di MCH è invece considerato troppo alto quando è maggiore di 33. La produzione di globuli rossi in numero ridotto ma di dimensioni più grandi del normale induce la formazione di una quantità eccessiva di emoglobina negli eritrociti generando così le anemie macrocitiche. Questi tipi di anemie, tra le quali spicca quella perniciosa, è dovuta prevalentemente a:

1) Carenza di vitamina B12 o di acido folico, elementi essenziali alla formazione della globina (anemia megaloblastica);

2) Anemia dovuta a malattie epatiche croniche, come epatiti infettive e non infettive, la cirrosi epatica, la calcolosi, ecc;

2) Anemia come conseguenza dell’ipotiroidismo. Tale anemia può essere macrocitica se associata ad anemia perniciosa o al basso assorbimento di acido folico;

3) Alcuni casi di anemia aplastica, i cui fattori scatenanti possono essere di natura genetica, ambientale oppure mista;

4) Alcuni casi di anemia emolitica, i quali tendono generalmente a presentarsi in concomitanza con altri tipi di anemia.



Seleziona un'analisi







Seguici su Google+



calcio

denti

pancia


Articoli sull'"Emoglobina"




MCH

Bilirubina alta, diretta o indiretta

La bilirubina (dal latino “bilis ruber”, cioè bile rossa) è una sostanza di scarto prodotta dalla disgregazione dell'emoglobina, proteina dei globuli rossi, all'interno della milza o del midollo osseo. In un processo fisiologico normale, essa si accumula nella bile e, dopo essere stata metabolizzata dal fegato, viene eliminata con le urine. Nello specifico, si tratta di un pigmento rossastro o giallognolo i cui valori consentono di capire se ci si trova in presenza o meno di malattie epatiche, virus o anemie.
http://www.benesserevillage.it/.../bilirubina-alta.php



MCH

Leucociti nelle Urine

Esame chimico/fisico: peso specifico tra i 1005 e i 1025, nitriti e chetoni devono essere negativi, insieme all'assenza dell'emoglobina, uniti al colore giallo paglierino e all'aspetto che dev'essere limpido. Mentre per quanto rigarda i numeri, si adotta questo criterio: densità non maggiore di 10 U., proteine non maggiori di 30 U., glucosio non maggiore di 25 U., pigmenti biliari non maggiori a 1 U., leucociti non maggiori a 25 U., eritrociti non maggiori di 0,5 U., bilirubina non maggiore a 10 ml. e infine il PH urinario deve avvicinarsi al 7.
http://www.benesserevillage.it/.../leucociti-urine.php



MCH

Emocromo: cos'è?

Oltre ad essi, valuta i livelli dell'emoglobina (HGB) e dei basofili (BAS). In base a ciò che il medico ritiene più opportuno approfondire, prescriverà analisi più dettagliate, che comprenderanno ad esempio i valori riguardanti gli ematocriti (HCT), la percentuale dei linfociti (LYM%), dei neutrofili (NEU%), dei basofili (BAS%), dei monociti (MON%) e degli eosinofili (EOS %).
http://www.benesserevillage.it/.../emocromo.php



MCH

Allarme Diabete: curarlo e prevenirlo in Tempo

Il diabete è in crescita in tutto il mondo e i diabetici sono circa 300 milioni, ma secondo le previsioni saranno mezzo miliardo nel 2030. Per combattere il diabete è fondamentale fare il test dell’emoglobina glicata e stare attenti alla sedentarietà, al fumo e a un’alimentazione sbagliata. Il diabete è in crescita esponenziale in tutto il mondo.
http://www.benesserevillage.it/.../allarme-diabete-curarlo-e-prevenirlo-in-tempo-Nzgx



MCH

Che cosa è il Diabete mellito?

Per spiegare cosa sia l'emoglobina A1c, provate a pensarla nei seguenti termini: lo zucchero è appiccicoso, e dopo un po' di tempo diventa ancora più difficile da togliere. All'interno del corpo lo zucchero si comporta allo stesso modo, attaccandosi in particolare alle proteine. La durata media della vita dei globuli rossi che circolano nell'organismo è di circa tre mesi.
http://www.benesserevillage.it/.../diabete-sintomi.php



MCH

Insufficienza renale cronica e Anemia renale

Si stima siano oltre 5 milioni gli italiani con ridotta funzionalità renale, eppure l’importanza dei reni è spesso sottovalutata, perché l’insufficienza renale nella fase iniziale si manifesta senza sintomi e comporta la perdita progressiva della funzionalità renale fino all’insorgere di serie conseguenze come l’ipertensione e l’anemia. «L’insufficienza renale cronica – spiega Bruno Cianciaruso, professore di nefrologia presso la facoltà di medicina dell’università degli studi di Napoli “Federico II” – è una malattia subdola, perché i pazienti non si accorgono per molto tempo di avere una ridotta funzionalità renale. Spesso, inoltre, l’insufficienza renale cronica comporta una riduzione dei livelli di emoglobina e, quindi, causa lo sviluppo di anemia renale. I pazienti si accorgono di aver sviluppato questa condizione attraverso una riduzione della loro capacità di lavoro e di concentrazione.
http://www.benesserevillage.it/.../insufficienza-renale-cronica-e-anemia-renale-NzMz



MCH

Microcitemia: Sintomi e Cure

La Microcitemia è una alterazione ereditaria del sangue che comporta la presenza di un maggior numero di globuli rossi rispetto al normale. Tali globuli rossi sono di forma appiattita e deforme e contengono livelli di emoglobina molto più bassi del normale. Le alterazioni del sangue e della produzione di emoglobina appena descritti vengono facilmente identificati da test specifici ma raramente il portatore della malattia si accorge di avere qualcosa che non va.
http://www.benesserevillage.it/.../microcitemia-MjQzMg453



MCH

Vero e Falso sull'Insufficienza renale cronica e l'Anemia renale

Oggi con le terapie a disposizione questo percorso può durare anni e, se si ha una malattia renale poco progressiva, anche decenni. Nella malattia renale cronica, quando non subentra la dialisi, il paziente può condurre una vita normale, fatta di lavoro, svago e rapporti sociali. La ricerca scientifica ha inoltre portato alla scoperta e all’introduzione di farmaci, le eritropoietine sintetiche, che permettono di intervenire sull’anemia, la conseguenza dell’insufficienza renale cronica che più incide sulla qualità di vita dei pazienti. Prima dell’introduzione di questi farmaci i pazienti si sottoponevano a frequenti trasfusioni di sangue, oggi, con l’introduzione di C.E.R.A. Attivatore Continuo dei Recettori dell’Eritropoietina (metossipolietilenglicole-epoetina beta), è possibile intervenire sui sintomi dell’anemia e mantenere livelli stabili di emoglobina con una sola iniezione mensile.
http://www.benesserevillage.it/.../vero-e-falso-sull-insufficienza-renale-cronica-e-l-anemia-renale-NzM1



MCH

Ittero: quando il Fegato dà Segni di Malfunzionamento

L'ittero non è una vera e propria malattia, ma un segnale che il nostro organismo ci invia. Deve quindi essere decodificato in tempo e affrontato. L’ittero è il segno del cattivo funzionamento del fegato che si manifesta con la colorazione gialla della pelle e dell’occhio, provocata dalla brirubina, una sostanza che si forma per la degradazione dell’emoglobina. Questo disturbo interessa circa il 5-10% della popolazione e si chiama precisamente ittero di Gilbert, una forma spesso ereditaria dovuta ad un difetto del fegato che non riesce più a trasformare la bilirubina in bile.
http://www.benesserevillage.it/.../l--ittero-quando-il-fegato-da-segni-di-malfunzionamento-NTcw



MCH

Carenza di Ferro, la Numero uno al Mondo

Si tratta di un nutriente essenziale che si occupa del corretto funzionamento dell'emoglobina, impegnata nel trasporto di ossigeno alle cellule del corpo e dunque anche del cervello. Carenza di ferro significa dunque una riduzione delle funzionalità del cervello oltre a sintomi quali pallore e stanchezza cronica. Se il problema è cronico inoltre c'è il rischio di anemia soprattutto tra bambini e anziani. E' necessario dunque analizzare i valori di emoglobina e di ferritina per scoprire se il disturbo riguarda anche noi.
http://www.benesserevillage.it/.../carenza-di-ferro-la-numero-uno-al-mondo-MTI2NQ



MCH

Arriva il Sangue artificiale: funzionerà?

Per ricreare i globuli rossi, i ricercatori hanno prelevato 100 embrioni inutilizzati dalle cliniche di fecondazione assistita al fine di cerare le varie tipologie di staminali embrionali. Da qui è stata isolata la RC-7 e trasformata in globuli rossi con il contenuto di emoglobina. Lo scopo principale è quello di riuscire a convertire il sangue del gruppo zero e trasformarlo in sangue universale e adatto a tutti, anche se presente soltanto nel 7% della popolazione mondiale. Questo può essere possibile individuando cellule riprogrammate geneticamente utili a questo scopo.
http://www.benesserevillage.it/.../arriva-il-sangue-artificiale-funzioner--MTI1OA453



MCH

Antiaging

Piridossina (B6): precursore di un enzima importante nel metabolismo dei composti azotati, la presenza della vitamina B6 influenza l'efficienza nell'utilizzo delle proteine da parte dell'organismo, ma anche la sintesi dell'emoglobina e il metabolismo dei carboidrati e dei lipidi. La carenza di B6 è piuttosto rara, e solitamente causa apatia e debolezza, e in qualche caso una forma di anemia ipocromica, dove i globuli rossi sono più chiari del solito. È molto diffusa tra gli alimenti, nella carne, nel pesce, nei legumi ed è resistente anche a molti trattamenti industriali. Il fabbisogno giornaliero è stimato in almeno 1,1 mg al giorno per le donne e 1,5 mg al giorno per gli uomini.
http://www.benesserevillage.it/.../antiaging.php



MCH

Fermenti lattici e Vitamine: un Mix vincente

Si diceva che in questo integratore ci sono altri ingredienti che coadiuvano l'azione dei fermenti stessi come il miele, ottimo apportatore energetico, molto valido nei casi di disbiosi cioè di alterazione della flora batterica intestinale. La presenza di vitamina C è molto importante vista la sua gamma di azione: mantiene l'elasticità dei capillari, migliora l'assorbimento del ferro, previene le infezioni dell'apparato urinario, blocca la produzione e la circolazione delle nitrosammine, che sono sostanze cancerogene. Inoltre contribuisce alla produzione di emoglobina e dei globuli rossi nel midollo osseo.
http://www.benesserevillage.it/.../fermenti-lattici-vitamine-MTU2Ng453


Login
Existing users:
Email address: *

Password *

 

  Ricordati di me nei prossimi 30 gg

New users:

Registrati per creare il tuo nuovo Profilo.

escherichia-coli

Metabolismo

114 Pagine
€ 18,00

Scopri di più..
Accelerare il Metabolismo
close

Cambia prospettiva... Chi ha una marcia in più è solo chi ha deciso di cambiare il suo Metabolismo. A 30gg da adesso, immagina come cambierà in positivo la tua vita, una volta che hai finalmente eliminato i chili di troppo, superando quelle che erano le tue aspettative!!

Un manuale pratico che insegna a comprendere i meccanismi del metabolismo e offre soluzioni naturali per tutti coloro che hanno sempre provato a perdere peso.

Colesterolo

36 Pagine
FREE

Scopri di più..
Colesterolo - Come tenerlo sotto controllo con uno stile di vita sano
close

Il colesterolo alto è spesso frutto di una cattiva alimentazione e un cattivo stile di vita

Dagli insegnamenti della medicina fino alle soluzioni commerciali, nel manuale vengono prese criticamente in esame tutte le cause e propone delle soluzioni naturali per combatterlo. Il tutto con un linguaggio semplice e diretto, per far capire come potersi orientare tra tante proposte e tanta confusione.

Pancia Piatta

127 Pagine
€ 18,00

Scopri di più..
La dieta per la Pancia Piatta
close

Se vuoi dimagrire sulla pancia e sui fianchi, abbiamo elaborato un metodo basato su un programma molto aggressivo, capace di produrre grandi effetti proprio sulla zona del girovita e dei fianchi. Questo manuale svela i segreti per trasformare il grasso in muscoli e ottenere di conseguenza un fisico tonico e invidiabile. L'effetto perseguito è quello di un dimagrimento "intelligente", nei punti critici e non diffuso. Potrai finalmente perdere peso senza perdere curve e misure nei punti giusti

Probiotici

43 Pagine
FREE

Scopri di più..
Fermenti Lattici e Probiotici - Preservare la salute con l’ Alimentazione
close

Un buon funzionamento dell'intestino dipende dalla flora batterica, dalla temperatura e dal pH. Ma cosa sono e a cosa servono i probiotici? La loro principale funzione è quella di regolarizzare la funzionalità intestinale. Quali fermenti lattici sono più indicati in base alle nostre esigenze?

Cibi In- Cibi-Out

179 Pagine
€ 29.88

Scopri di più..
Cibi in - Cibi Out
close

Mettersi a dieta è una sofferenza per chiunque e proprio per questo le alternative sembrano essere solo due: o dieta a vita, oppure aumentare di peso.

In questo corso interattivo, conoscerai approfonditamente la terza alternativa: utilizzare i cibi termogenici della TID (termogenesi indotta), quali evitare per eliminare possibili intolleranze, gonfiore addominale e stipsi. Quali cibi invece devi inserire perchè cibi dall'effetto termogenico, drenante, disintossicante, diuretico, dimagrante. In grado di ristabilire l'equilibrio fisiologico perso e riportarti senza rinunce verso il giusto peso e una vita più attiva.

Ipertensione

24 Pagine
FREE

Scopri di più..
Ipertensione Arteriosa - Sintomi, dieta e rimedi contro la pressione alta
close

L'ipertensione arteriosa è tra le patolie più diffuse nel mondo industrializzato e rappresenta uno dei maggiori fattori di rischio cardiovascolare, ne soffre infatti circa il 15-20% della popolazione. Tra i fattori correlati all'ipertensione troviamo sovrappeso, obesità addominali, familiarità, fattori metabolici e lo stile di vita. Ma qual è il ruolo del sale?

Meteorismo

19 Pagine
FREE

Scopri di più..
Meteorismo e Pancia Gonfia - Cause e rimedi
close

Il gonfiore addominale, che provoca nel paziente un forte disagio, è uno dei sintomi su cui il farmacista viene maggiormente consultato. In alcuni momenti della giornata, specialmente dopo pranzo, si può avvertire tensione ed accumulo di gas che causa spasmo e distensione addominale, che possono diventare molto evidenti; nelle ore serali l'aumento della circonferenza-vita può giungere fino a 10/12 cm.. La medicina definisce questi casi come "meteorismo".

Metabolismo

62 Pagine
FREE

Scopri di più..
Il Metabolismo - Dieta e Programma Fitness
close

Unito ad un programma di allenamento adeguato e una dieta specifica, accelerare il metabolismo può migliorare il nostro stile di vita. Il manuale spiega come accelerare il metabolismo con un linguaggio semplice e diretto, per far capire come potersi orientare senza fare confusione.

Stitichezza

16 Pagine
FREE

Scopri di più..
Stitichezza: Prevenzione e Cure
close

La stipsi, un disturbo funzionale della muscolatura intestinale, porta alla stitichezza. In Italia sono circa 9 milioni di donne e 4 milioni di uomini ne soffrono, e dopo i 60 anni ne soffre circa il 40% della popolazione. Ma quali sono le cause e come curarla? Quali sono le conseguenze della stipsi cronica? Quali sono i farmaci che possono essere usati per combatterla? Tutte le risposte, in modo semplice e preciso, nel pratico ebook scritto dalla Dott.ssa Maria Teresa Carani.

Cistite

25 Pagine
FREE

Scopri di più..
La cistite: Come prevenire infezioni e infiammazioni
close

Batteri, funghi, virus, stitichezza, alcuni metodi contraccettivi, un'igiene non corretta ma anche particolari condizioni dell'organismo, come gravidanza e menopausa, sono le cause più probabili della cistite. Il manuale aiuterà a comprendere quali sono i sintomi e quali condizioni favoriscono l'infezione.