Leucociti nelle Urine

STAMPA email

EMAIL
leucociti

redattore-frisetti Fabio Frisetti



I Leucociti, più noti come globuli bianchi, sono cellule presenti nel sangue. Il loro compito consiste nel proteggere l'organismo dagli agenti patogeni quali batteri, virus, parassiti etc. Ma cosa succede quanto questi importanti guardiani li troviamo nelle urine? In questo articolo risponderemo alla domanda passo dopo passo.

[QUAL È IL RUOLO DEI LEUCOCITI NELLA CISTITE?]


CHE COSA SONO I LEUCOCITI?



Come accennato nell'introduzione, i leucociti sono cellule del sangue e si occupano di difendere il nostro corpo dagli insidiosi microrganismi patogeni. A ogni modo questo intento comune non deve trarre in inganno, poichè i leucociti presentano tra loro funzioni e forme diverse. Vediamone insieme le tipologie:

- I Granulociti: i più numerosi sono detti anche neutrofili, basofili o eosinofoli, in base a quanto assumono o meno i coloranti acidi e basici.

- I Monociti di dimensioni più ampie.

- I Linfociti dalla circonferenza più rotonda.



Queste tre tipologie di globuli bianchi, sono presenti nel sangue in modo continuativo in base a una formula specifica (detta formula leucocitaria), che consente di stabilire in quale percentuale debbano essere distribuiti. Di conseguenza i neutrofili sono i più numerosi (con circa il 70%), a seguire con i linfociti (con circa il 20%) e il resto distribuito nei monociti (con circa il 10%).

[CAPIRE LE ANALISI DEL SANGUE: IL VALORE MCV]


LEUCOCITI NELLE URINE: COSA SIGNIFICA?



Sicuramente non un buon segno,in quanto i leucociti nelle urine, se superiori a 5/10 ml, rappresentano un'infezione. Non ne segnalano la posizione, ossia non rivelano se l'infezione sia presente nella vescica o nell'uretra per esempio, ma con la loro presenza sono sufficienti a informare del pericolo in corso (dove, se presenti in maggior numero, significano infezione grave). A ogni modo, dato che le componenti sono molto variabili, sarà assolutamente necessario sottoporsi a esami specifici.

QUALI SONO I VALORI NORMALI DELLE URINE?



Gli esami delle urine vengono effettuati con due modalità: l'esame microscopico e l'esame chimico/fisico. In entrambi i casi, per avere dei valori nella norma, ci devono essere una serie di caratteristiche, vediamo insieme quali:

- Esame microscopico: deve presentare l'assenza di cilindri, eritrociti e batteri, mentre i leucociti non devono superare le 25 U.

[COLITE ULCEROSA E COLITE SPASTICA: COME DISTINGUERLE]

- Esame chimico/fisico: peso specifico tra i 1005 e i 1025, nitriti e chetoni devono essere negativi, insieme all'assenza dell'emoglobina, uniti al colore giallo paglierino e all'aspetto che dev'essere limpido. Mentre per quanto rigarda i numeri, si adotta questo criterio: densità non maggiore di 10 U., proteine non maggiori di 30 U., glucosio non maggiore di 25 U., pigmenti biliari non maggiori a 1 U., leucociti non maggiori a 25 U., eritrociti non maggiori di 0,5 U., bilirubina non maggiore a 10 ml. e infine il PH urinario deve avvicinarsi al 7.

[A COSA SERVE LA CREATININA?]



Doveroso aggiungere che in base al laboratorio dove vengono effettuati questi esami, i valori numerici possono leggermente variare. Quindi i risultati vanno sempre fatti controllare dal proprio medico di fiducia, senza ricorrere ad allarmismi fai da te.

VALORI ALTI: DA COSA POSSONO DIPENDERE?



Come abbiamo visto, se i leucociti sono presenti nelle urine con un numero maggiore a 25 U., significa che ci stanno segnalando un problema. Non ci sanno specificare in quale misura l'infezione sia sviluppata e con quale gravità, ma se il numero è alto, di sicuro non è da sottovalutare. I leucociti sono come delle sentinelle che avvertono del pericolo, ma non ne sanno dire di più e ovviamente è necessario sottoporsi ad esami specifici per scoprirlo. In linea di massima si fa riferimento, in caso di valori alti, a una probabile uretrite: ossia secrezioni uretrali caratterizzate da spiacevoli caratteristiche quali bruciore e pus. Oppure può essere cistite:ossia la difficoltà nell'atto della diuresi sentendo dove si sente lo stimolo ma non si riesce ad espellerlo. Infine si può trattare anche di prostatite: che vede una necessità urgente nella minzione notturna. Ma si può trattare anche di vaginite, calcoli renali o tumori. I casi sono variabili a seconda della patologia e per questo motivo, anche le cause sono molteplici: scarsa igiene intima, oppure poca consumazione di liquidi, o ancora una tipologia di alimentazione povera di sodio etc. Ma non sono da sottovalutare anche le cause di natura non patologica: stress, disidratazione, febbre. In base alla diagnosi andrà ricercata la causa e di conseguenza, il rimedio più adatto.

[TRIGLICERIDI ALTI NEL SANGUE: DIETA, CAUSE E SINTOMI]


VALORI BASSI: DA COSA POSSONO DIPENDERE?



I valori bassi, a differenza di quelli alti, non devono assolutamente essere causa di un'elevata preoccupazione. Il nostro organismo è semplicemente meno protetto, basterà effettuare dei piccoli accorgimenti che possano rinforzarlo, partendo da un'alimentazione corretta e uno stile di vita meno frenetico.

[CAPIRE LE ANALISI DEL SANGUE: IL VALORE MCH]


LEUCOCITI E GRAVIDANZA



I cambiamenti a cui è sottoposta una donna in gravidanza non riguardano solo fattori psicologici ma anche e soprattutto quelli fisici. La confusione ormonale può generare un ribaltamento dei valori che, più o meno normalmente, viene considerata la conseguenza più ovvia in seguito allo stato di gravidanza. Di conseguenza anche la presenza dei leucociti leggermente superiori alla norma è da attribuire allo scompenso ormonale, quindi non c'è da preoccuparsi. Bisognerà sicuramente bere molto per diluirli, impedendo fastidi di qualsiasi genere. Inoltre man mano che il feto cresce, può esserci qualche difficoltà nelle vie urinarie, che potrebbero sentirsi compresse, quindi il consiglio è di idratarsi il più possibile fin da subito visto che prevenire è meglio che curare.






Seguici su Google+



calcio

denti

pancia

Articoli di Approfondimento su Leucociti e Urine



articolo-leucociti

Immunoglobuline: cosa sono?

Le Immunoglobuline E, presenti prevalentemente nei basofili (leucociti del sangue), vengono liberate per combattere le infezioni parassitarie e in caso di reazioni allergiche. Le Immunoglobuline G, presenti in quantità massicce nel siero, aiutano a neutralizzare alcune tossine, combattono i virus, facilitano la fagocitosi batterica e proteggono il feto dalle infezioni. Nell’adulto rappresentano circa il 75% degli anticorpi plasmatici, mentre nel neonato conferiscono una buona immunità durante i primi 3-4 mesi di vita.

http://www.benesserevillage.it/.../immunoglobuline.php

articolo-leucociti

Amilasi alta nel Sangue

I valori rientrano nella norma quando sono compresi tra 10-220 U/L. In condizioni normali il 35-40% di amilasi presente nel sangue viene prodotta dal pancreas, il 55-60% ha origine dalle ghiandole salivari e il resto deriva dagli altri organi. In condizioni anomale, cioè in caso di patologie a carico del pancreas o delle ghiandole parotidee, può verificarsi una presenza eccessiva di amilasi nel sangue o nelle urine.

http://www.benesserevillage.it/.../amilasi.php

articolo-leucociti

Punture di Medusa, l'Urina non serve. Meglio l'Aceto

Quando si è in spiaggia, uno degli infortuni più frequenti sia per gli adulti che per i bambini è la puntura di medusa. Secondo una “leggenda metropolitana” molto diffusa, per attenuare il bruciore ed il dolore basterebbe versare sulla parte interessata dell’urina. Come? Facendo pipì sul povero malcapitato!

http://www.benesserevillage.it/.../puntura-medusa-urina-MjE1OQ453

articolo-leucociti

Colostro: Benefici del primo Latte

É costituito inoltre da leucociti, proteine, vitamine, sali minerali, grassi, carboidrati e proteine altamente digeribili come le lattoalbumine, lattoglobuline, linfociti e immunoglobuline IgA. La funzione del colostro è quella di attivare il sistema immunitario, facilitare la riparazione dei tessuti, stimolare la produzione di particolari enzimi ed inserire importantissimi fattori di crescita epiteliale.

http://www.benesserevillage.it/.../colostro-MTU3MA453

articolo-leucociti

Nuove Sperimentazioni per curare la Leucemia

La Leucemia è un tumore del sangue o del midollo osseo ed è caratterizzata da una proliferazione anomala delle cellule ematiche e dei globuli bianchi o leucociti. Leucemia è un termine generico che copre un ampio spettro di malattie. A sua volta, è parte del gruppo ancora più ampio di patologie chiamate neoplasie ematologiche.

http://www.benesserevillage.it/.../nuove-sperimentazioni-per-curare-la-leucemia-MzQw

articolo-leucociti

Come viene rilevato l'Infarto?

L'infarto è molto comunemente causato dall'occlusione di una arteria coronarica a seguito della rottura di una placca aterosclerotica vulnerabile, che è una raccolta instabile di lipidi (come il colesterolo) e di leucociti (in particolare macrofagi) della parete di un'arteria. La conseguente ischemia (restrizione dell'offerta di sangue) e la mancanza d'ossigeno, se non trattata per un periodo di tempo sufficiente, possono causare danni o la morte del tessuto muscolare cardiaco (miocardio).

http://www.benesserevillage.it/.../come-viene-rilevato-l-infarto-Mjkw

articolo-leucociti

Emocromo: cos'è?

Generalmente, in un esame di routine, vengono presi in considerazione i principali parametri, tra i quali troviamo: la quantità totale di globuli rossi (indicati con la sigla RBC), il numero assoluto e in percentuale dei leucociti (WBC), delle Gamma GT, delle Transaminasi e quella delle piastrine (PLT). Vengono poi esaminate, a seconda delle specifiche richieste del medico, le quantità di calcio, ferro, creatinina, colesterolo, insulina, iodio, potassio, e altre varie vitamine presenti nell'organismo.

http://www.benesserevillage.it/.../emocromo.php

articolo-leucociti

Cordone ombelicale: donarlo per curare le Malattie

E’ dal 1998 che il sangue della placenta contenuto nel cordone ombelicale può essere prelevato. Questo da la possibilità di curare linfomi, leucemia, tumori del sangue e altre malattie gravi come disturbi congeniti del metabolismo e problemi di difesa maturale dell’organismo. Il cordone ombelicale, infatti, è ricco di cellule staminali emopoietiche, da cui si generano i globuli rossi, bianchi e le distraine. Ecco perché esso è utilissimo nella cura di leucemia (che insorge proprio per una carenza di leucociti, che servono alla difesa dell’organismo) e di molte malattie del sangue. Donare il cordone ombelicale ha dato e dà la possibilità di salvare molte vite umane, per cui questa donazione diventa spesso l’unica speranza. Ma come avviene la donazione del cordone ombelicale?

http://www.benesserevillage.it/.../cordone-ombelicale-donarlo-per-curare-le-malattie-MTAyNw453

articolo-leucociti

VES o Velocità di EritroSedimentazione

La VES, acronimo di velocità di eritrosedimentazione, è un esame del sangue aspecifico tramite cui viene valutato il tempo impiegato dai componenti cellulari del sangue per separarsi dal plasma e depositarsi sul fondo di una provetta di laboratorio; in sintesi tramite tale test viene misurata la velocità di sedimentazione, in mm per ora, dei leucociti, dei globuli rossi e delle piastrine.

http://www.benesserevillage.it/.../ves.php

articolo-leucociti

Liposuzione e Benefici cardiaci

In realtà oltre ai trigliceridi a diminuire sono anche i leucociti. Cosa vuol dire questo? Per Swanson questo significa che diminuisce anche lo stato infiammatorio dovuto ai chili di troppo. Va ricordato comunque che per eliminare il grasso in eccesso è sempre meglio fare un po’ di allenamento per velocizzare il metabolismo e tonificare la massa muscolare.

http://www.benesserevillage.it/.../liposuzione-MjIzOA453

articolo-leucociti

Gel anti Cicatrici

Quando un tessuto viene compromesso, i globuli bianchi vengono inviati nella zona danneggiata per riparare il danno. Il loro compito è impedire che vi si formi infezione e combattere tutti gli agenti esterni. Tuttavia nel frattempo i leucociti si adoperano anche affinché il tessuto venga riparato producendo collagene. Questo si stratifica grazie a un gene chiamato osteopontina e così nasce la cicatrice. Ma è proprio questo gene ad essere inibito dal gel!

http://www.benesserevillage.it/.../cicatrici-gel-MTYxMA453

articolo-leucociti

Perché praticare il Pilates?

Rafforzamento del sistema immunitario. Il movimento dei muscoli favorisce la circolazione linfatica, responsabile del trasporto dei leucociti, utili per combattere le malattie. Fisico tonico. Gli esercizi permettono di ottenere un fisico slanciato e sodo. Maggiore forza e coordinazione. L’equilibrio, la coordinazione e la forza migliorano grazie alla consapevolezza dei distretti muscolari che vengono attivati gradualmente durante la lezione di pilates.

http://www.benesserevillage.it/.../vantaggi-pilates-MTY4MQ453

articolo-leucociti

Rafforza il Sistema immunitario con le Mandorle

In particolare, mangiare mandorle può aiutare a difendere l'organismo da raffreddore ed influenza. A dirlo è un gruppo di ricerca dell'Institute of Food Research di Norwich (Gran Bretagna) e del Policlinico Universitario di Messina. Lo studio è stato pubblicato su Immunology Letters e ha dimostrato che le mandorle sono in grado di potenziare l'attività dei leucociti e, al contempo, di impedire ai virus di replicarsi e diffondersi all'interno del corpo.

http://www.benesserevillage.it/.../rafforza-il-sistema-immunitario-con-le-mandorle-MTM5MA

articolo-leucociti

Correre per rinnovare le Cellule

Gli esperti però hanno precisato che sono solo gli sforzi fisici prolungati a donare questi benefici. Per determinare questi risultati è stato necessario uno studio condotto su cellule mononucleari periferiche della famiglia dei leucociti isolati da campioni di sangue prelevati da 10 atleti amatoriali impegnati in una maratona con la classica distanza di 42,195 Km. A selezionare i partecipanti è stato il professor Vincenzo Manzi, che da sempre cura la preparazione di diverse squadre di professionisti oltre ad insegnare all'Università Tor Vergata.

http://www.benesserevillage.it/.../correre-MjEzOQ453

articolo-leucociti

Febbre e Raffreddore: 7 Miti da sfatare

Usata come cura per il raffreddore, l'Echinacea aumenta i livelli di properdina, una sostanza chimica che attiva la parte del sistema immunitario responsabile per aumentare i meccanismi di difesa contro attacchi di virus e batteri. Il suo effetto anti-batterico la rende una buona erba per il trattamento di numerose infezioni virali e batteriche. L'Echinacea è anche un ottimo purificatore del sangue, aiuta a spazzare le cellule morte e altri detriti attraverso i canali del sistema linfatico e i leucociti che combattono l'infezione. Per sapere se l'Echinacea che stiamo assumendo è di buona qualità, dopo aver assunto la tintura, la parte posteriore della lingua dovrebbe essere intorpidita o formicolante. Questa sensazione passerà presto, ma il prodotto è certamente di qualità buona.

http://www.benesserevillage.it/.../febbre-e-raffreddore-7-miti-da-sfatare-MTQxNQ

articolo-leucociti

Filler Vampiresco: l’anti Rughe a Base di Sangue umano

È una procedura che prevede il riempimento delle rughe con il sangue del paziente stesso. Non è un intervento chirurgico, ma un trattamento basato su un semplice prelievo: il sangue viene inserito in una sorta di centrifuga, chiamata Selphyl, per separare leucociti, globuli rossi e plasma. Una volta ricco di Platelet Rich fibrina Matrix (PRFM) viene poi iniettato nel viso per stimolare la produzione di collagene. Negli Usa sta spopolando, perché rispetto alle tecniche tradizionali – soprattutto il botox – ha rischi minori in termini di reazioni allergiche.

http://www.benesserevillage.it/.../filler-sangue-MTg0Mg453

articolo-leucociti

Tutti i Test da fare per le Allergie alimentari

Alcat test: si effettua con un prelievo di sangue, mettendolo in contatto con vari tipi di alimenti. Quando la struttura dei leucociti (la difesa naturale dell’organismo) subisce delle variazioni, vuol dire che c’è un’intolleranza. Dria test: si collega una parte del corpo del paziente, in genere una gamba, a un computer.

http://www.benesserevillage.it/.../tutti-i-test-da-fare-per-le-allergie-alimentari-OTc4453

articolo-leucociti

La Dieta Alcalina

Se queste tipologie alimentari vengono assunte per troppo tempo possono portare all'acidosi acuta, una patologia molto fastidiosa che si manifesta con nausee persistenti o vomito, cefalea, bruciori di stomaco, crampi, eccessiva sonnolenza, ipersonnia, stanchezza, difficoltà digestive e agitazione. Inoltre, troppe proteine animali rischiano di abbassare il pH delle urine ed aumentare di conseguenza il rischio di calcoli renali.

http://www.benesserevillage.it/.../dieta-alcalina.php

articolo-leucociti

Allergie: combatterle con le Terme

Così accade che gli allergeni normalmente innocui presenti nell’organismo, in alcuni casi, quando non c’è un’adeguata risposta del sistema immunitario, scatenano le reagine o Immunoglobine che si localizzano nel naso, nei bronchi, sulla pelle e nell’intestino. Se un allergene entra in contatto con le reagine queste stimolano delle sostante infiammatorie da parte dei leucociti che determinano presenza di spasmi, aumento delle secrezioni della mucosa nasale e dell’apparato respiratorio.

http://www.benesserevillage.it/.../allergie-combatterle-con-le-terme-NzE0

articolo-leucociti

Il Trapianto di Cellule staminali fa veramente Miracoli?

Ma non tutto quello che fanno o che possono fare è poi così “miracoloso”, ci sono comunque dei limiti. Vediamo quali. Ma prima è necessario spiegare come sono distribuite nel nostro corpo. Si distinguono in Totipotenti (che si trovano solo nell’embrione) e possono trasformarsi in qualsiasi tipo di cellula, in Multipotenti ed esistono solo in alcune parti del nostro corpo, come in leucociti e piastrine e Unipotenti che sono in grado di diventare una sola cellula, come nel caso dell’epidermide, in cui si trasformano soltanto altre cellule della pelle.

http://www.benesserevillage.it/.../il-trapianto-di-cellule-staminali-fa-veramente-miracoli-NjA3

articolo-leucociti

Rafforzare il Sistema immunitario con le Vitamine

La Vitamina C svolge azione immunostimolante e antiinfiammatoria, oltre che antivirale ed antibatterica. Potenzia l'azione dei leucociti in particolare. E' contenuta negli agrumi, nei kiwi, negli spinaci, nel cavolo, nei pomodori e, in generale, nelle verdure a foglia scura. Non è chiaro quale sia il meccanismo con cui la vitamina B12 aiuti il sistema immunitario, tuttavia si è sperimentato che una sua mancanza riduce la quantità di linfociti con conseguente calo delle difese immunitarie. La si trova nel fegato, nel tuorlo d'uovo ed in alcuni pesci come la trota.

http://www.benesserevillage.it/.../rafforzare-il-sistema-immunitario-con-le-vitamine-NTg0

articolo-leucociti

I Colori e il Potere curativo

Viola: energia “fredda”, ha una vibrazione ancor più alta dell’indaco. Stimola la produzione di leucociti e la milza. Utile in caso di cefalea, eczemi, acne e psoriasi. Favorisce la microcircolazione cerebrale, ottimo cicatrizzante (es. olio essenziale di lavanda). Aumenta le facoltà spirituali e l’ispirazione, porta agli stati superiori di coscienza e collega col divino. VII chakra o chakra della corona, posto al centro del capo; collegato con la ghiandola pineale.

http://www.benesserevillage.it/.../i-colori-e-il-potere-curativo-MTE2MA

articolo-leucociti

Quel tremendo Fastidio alla Vie urinarie chiamato Cistite

La cistite può presentare anche del sangue nelle urine che deve essere sempre riferita al medico, anche se non è il caso di allarmarsi. La cistite principalmente è data da un'infezione delle vie urinarie di tipo batterico, ma non scordiamoci che nel caso di cistite cronica recidivante la causa può essere anche la presenza di intolleranze alimentari che mantengono l’infiammazione in modo persistente anche dopo l’utilizzo di antibiotici.

http://www.benesserevillage.it/.../quel-tremendo-fastidio-alla-vie-urinarie-chiamato-cistite-MTE2MQ

articolo-leucociti

Acido urico

L’acido urico viene misurato per distinguere tra una sua eccessiva produzione e una sua inadeguata eliminazione tramite le urine e, dunque, per prevenire o diagnosticare alcune patologie legate all’incapacità dell’organismo di espellere correttamente questa sostanza tramite l’urina (340-500 mg), la bile (200 mg) e in minima parte attraverso la sudorazione. I normali valori di riferimento di acido urico variano fra i 3,4 e 7 mg/dl per gli uomini e fra i 2,4 e 6,5 mg/dl per le donne.

http://www.benesserevillage.it/.../acido-urico.php

articolo-leucociti

La Cistite

La cistite batterica è un disturbo che si può tenere sotto controllo anche osservando alcune regole alimentari. E’ opportuno mantenere idratazione e PH acido delle urine per evitare l’attecchimento delle colonie batteriche alle pareti del tratto urinario. Sono da eliminare: cibi speziati e/o conservati, insaccati bevande addizionate con anidride carbonica, superalcolici, per almeno due giorni sale e zucchero, caffè, tè e dolci.

http://www.benesserevillage.it/.../cistite-sintomi.php

articolo-leucociti

Escherichia Coli e Infezioni del Tratto urinario

Oltre alle indagini di laboratorio più comuni, come l’esame delle urine e l’urinocoltura, è importante la valutazione esatta dell’eventuale carica batterica e il relativo antibiogramma, cioè l’indicazione di quale antibiotico, testato in laboratorio, è più utile assumere in presenza di una particolare infezione riscontrata.

http://www.benesserevillage.it/.../escherichia-coli-MjM5NA453

articolo-leucociti

Il Diabete mellito

Con il termine diabete mellito si identifica un gruppo di disturbi metabolici caratterizzati da alti livelli di zuccheri (glucosio) nel sangue, causati da difetti nella secrezione o nell'azione dell'insulina, oppure dalla concomitanza di entrambe le cause. Il diabete mellito, chiamato comunemente diabete o diabete di tipo 2, venne identificato per la prima volta come una malattia associata a "urina dolce" e all'eccessiva perdita di massa muscolare. Degli elevati livelli di glucosio nel sangue (iperglicemia) portano infatti alla fuoriuscita dello stesso nelle urine, fenomeno a cui si deve la definizione di "urina dolce".

http://www.benesserevillage.it/.../diabete-mellito.php

articolo-leucociti

Cistite: come combatterla

Innanzitutto non curarti da sola. Solitamente sono le cure fai da te che possono rendere le cistiti croniche. Ma tra le cause vediamo anche l'alimentazione, come alcune spezie, il pepe, il peperoncino ed anche il sale. Alcune cistiti inoltre possono essere causate da infiltrazioni di batteri dovuti a rapporti sessuali non protetti oppure a infiltrazioni di batteri del nostro intestino. Ci sono casi di cronicità infine, in cui pur facendo le analisi delle urine non emerge presenza di batteri. In questi casi infatti le ragioni possono essere dovute ad infiammazioni dell'apparato urinario e bisogna andare da un urologo.

http://www.benesserevillage.it/.../cistite-come-combatterla-MTQ2NA

articolo-leucociti

Probiotici e Fermenti lattici

La disbiosi, ossia la mancanza della giusta concentrazione di probiotici nelle urine si può diagnosticare con un semplice test sulle urine. Tantissime sono le malattie o condizioni fisiologiche sfavorevoli che possono trarre beneficio dall’integrazione di probiotici tra cui: Diaree acute, Intossicazioni, Ipermotilità intestinale e Intolleranze alimentari.

http://www.benesserevillage.it/.../probiotici-e-fermenti-lattici-NTEw

articolo-leucociti

Cistite interstiziale

Alcune caratteristiche della Cistite Interstiziale portano a ritenere che le infezioni della vescica potrebbero rappresentarne una probabile causa. Per valutare l'eventuale presenza di una causa infettiva i pazienti dovrebbero essere sottoposti ad esame urine con urinocoltura per la ricerca di batteri, virus e miceti.

http://www.benesserevillage.it/.../cistite-interstiziale-MjM3MA453

articolo-leucociti

Gamma GT

Il test viene prescritto dal medico, per valutare la presenza di una malattia del fegato o delle vie biliari, ai pazienti che manifestano i sintomi di una malattia epatica quali: ittero, nausea e vomito, gonfiore e dolori addominali, urine scure, sensazione di fatica, ecc. Il test può essere utilizzato anche nel caso di un sospetto abuso di alcol, ad esempio, negli alcolisti i livelli di gamma GT rientrano nella norma non prima di 3-4 settimane dalla sospensione dell'assunzione di alcol.

http://www.benesserevillage.it/.../gammagt.php

articolo-leucociti

La Dieta per contrastare la Cistite

Ma mentre seguiamo i consigli del nostro esperto, ricordiamoci anche di fare una cura naturale fai da te! Il primo passo è farsi un esame di coscienza: troppo caffè? Troppo sale? Troppo pepe? Le cause possono essere davvero infinite. Innanzitutto dobbiamo imparare a non assumere troppi cibi acidi perché alterano il PH delle urine favorendo la proliferazione di batteri intestinali.

http://www.benesserevillage.it/.../la-dieta-per-contrastare-la-cistite-MTI4NA

articolo-leucociti

Dieta del PH equilibrio Acido Base

Cibi neutri sono invece gli oli crudi spremuti a freddo, cereali integrali, germe di grano e zucchero integrale. Se vuoi conoscere il tuo ph puoi munirti di strisce apposite da bagnare con l’urina: in questo modo puoi controllarti e variare l’alimentazione in modo corretto e come si dice “aggiustare il tiro”! L’acidosi aumenta anche in caso di stress, malattia, infezioni e uso scorretto di farmaci come gli analgesici, pertanto utilizzali sono in caso di necessità e tieni sotto controllo lo stress il più possibile.

http://www.benesserevillage.it/.../dieta-del-ph-equilibrio-acido-base-MTMxNg

articolo-leucociti

Vero e falso sull'Insufficienza renale cronica e l'Anemia renale

I reni sono due organi vitali e instancabili che svolgono importanti funzioni, necessarie all’equilibrio e al corretto funzionamento dell’organismo. La loro principale funzione è la depurazione del sangue e l’eliminazione delle scorie del metabolismo. Durante le 24 ore della giornata tutto il nostro sangue (circa 5 litri) è filtrato e depurato dai reni ben 40 volte, per un totale di quasi 200 litri filtrati ogni giorno. L’urina è il risultato dell’attività di filtrazione e depurazione svolta dai reni.

http://www.benesserevillage.it/.../vero-e-falso-sull-insufficienza-renale-cronica-e-l-anemia-renale-NzM1

articolo-leucociti

Rimedi naturali per la Cistite

Alcuni sintomi sono: dolore a livello del pube, bruciore durante la minzione, necessità frequente e impellente di urinare con scarsa fuoriuscita di urina. L'infezione può essere dovuta a diversi tipi di germi, che risalgono il canale uretrale e infettano la vescica, dando inizio alla cistite. Nelle donne è assai più diffusa in quanto il canale uretrale è assai più corto che nell'uomo.

http://www.benesserevillage.it/.../cistite-rimedi-naturali-MjM2OQ453

articolo-leucociti

Cistite: riconoscerla e curarla

La cistite si può curare con antibiotici specifici, previa analisi delle urine. In particolare, per individuare l’antibiotico giusto si fa l’esame antibiogramma. Negli uomini, la cistite può essere invece la spia di problemi alla prostata. L’infezione può essere curata con rimedi naturali molto efficaci, uniti a consigli per uno stile di vita giusto. Prima di tutto, è importante bere molta acqua, perché il liquidi aiutano la vescica a svuotarsi presto, evitando l’accumulo di batteri; un’altra strategia per debellarla è quella di mangiare in bianco, preferendo cibi integrali ed evitando quelli piccanti e speziati.

http://www.benesserevillage.it/.../cistite-riconoscerla-e-curarla-MTAzMg

articolo-leucociti

Sindrome del Colon irritabile

Per una diagnosi corretta è necessario andare dal proprio medico per valutare assieme, a seconda della storia medica di ogni singolo paziente, quali esami effettuare prima di iniziare una cura farmacologica. Tra gli esami più comuni da effettuare per identificare una sindrome di colon irritabile vengono eseguiti: analisi delle feci e delle urine, esami del sangue, radiografia. Le cause di tale patologia possono essere sia di natura psicologica come stati di ansia e depressione, sia di natura somatica quali patologie del fegato, dello stomaco e del cuore.

http://www.benesserevillage.it/.../colon-irritabile.php

articolo-leucociti

Decotto d'Orzo: Rimedio lampo contro la Cistite

Innanzitutto è fondamentale bere molta acqua, sia per mantenervi idratati che per aiutare l’organismo ed il sistema urinario a ripulirsi autonomamente, espellendo i batteri che causano l’infezione tramite l’urina. Se il bruciore è forte ed il disturbo molto fastidioso, potete provare con un decotto d’orzo, un vero toccasana contro la cistite. Si tratta, inoltre, di un rimedio naturale al 100% e praticamente privo di controindicazioni.

http://www.benesserevillage.it/.../decotto-orzo-cistite-MjM3NQ453

articolo-leucociti

Reflusso gastrico? Fai Attenzione

Un disturbo che interessa il 10-20% della popolazione occidentale ma che tuttavia potrebbe essere più che raddoppiato data la grandissima superficialità con cui viene affrontato. C'è addirittura chi usa come rimedio istantaneo un bicchiere di acqua con bicarbonato, andando così a bloccare il bruciore provocato dagli acidi che risalgono l'esofago! Il problema è che altera il PH delle urine.

http://www.benesserevillage.it/.../reflusso-esofageo-MTU1MA453

articolo-leucociti

Calcoli renali e Luoghi comuni

Quando il sistema urinario è sano, delle specifiche sostanze chimiche presenti nell’urina prevengono la formazione di cristalli. Se il meccanismo si inceppa, però, i cristalli non solo possono formarsi, ma possono separasi dall’urina ammassandosi in agglomerati duri simili a dei “sassolini”: i Calcoli. Anche se la maggior parte dei casi di Calcoli renali si risolve naturalmente con l’espulsione degli agglomerati di cristalli durante la minzione, in determinati casi l’unica soluzione è l’intervento chirurgico.

http://www.benesserevillage.it/.../calcoli-renali-MjM1NA453

articolo-leucociti

Le Vitamine per la giusta Dieta

E' importante dire che quelle liposolubili (A, E, D, K) non dovrebbero essere assunte in dosi eccessive e in quanto un loro eccesso comporta seri rischi per l'organismo. Le vitamine idrosolubili invece, possono essere eliminate tramite le urine. Ma veniamo a noi: le vitamine del gruppo B aiutano il metabolismo dei nutrienti, sistema nervoso, apparato digerente.

http://www.benesserevillage.it/.../le-vitamine-per-la-giusta-dieta-MTI0OQ

articolo-leucociti

La Ptosi renale, quando il Rene si abbassa

La ptosi renale, o abbassamento del rene, se è lieve, o di primo grado, non crea particolari problemi. Se invece è di secondo grado, quando l’abbassamento è di 10 cm, l’uretere, il condotto che collega il rene alla vescica, piegandosi eccessivamente, può causare il ristagno dell’urina favorendo il sopraggiungere di infezioni. Tuttavia questo secondo caso risulta essere molto raro e per combattere questo disturbo, che comunque, anche se leggero, può dare origine a dolori e infiammazioni, basta fare ginnastica finalizzata a rinforzare la struttura muscolare con l’aiuto di un fisioterapista e soprattutto consultare un dietologo.

http://www.benesserevillage.it/.../la-ptosi-renale-quando-il-rene-si-abbassa-NTgz

articolo-leucociti

Favismo: di cosa si tratta?

Il Favismo si manifesta con gravi crisi emolitiche. I sintomi principali sono febbre, anemia, colore itterico, pallore e produzione di urine molto scure. Le crisi in genere compaiono nel lasso di tempo che va dalle 12 alle 48 ore successive alla fase di cosiddetto “stress ossidativo”. E qui entrano in gioco le Fave, dalle quali il Favismo prende il nome.

http://www.benesserevillage.it/.../favismo-MjM3Nw453

articolo-leucociti

Problemi alla Prostata, Prostatite e Cure naturali

Il disturbo presente con maggior frequenza e di cui l’uomo può soffrire almeno una volta nella vita è la prostatite. Quest’infiammazione colpisce l’uomo adulto tanto quanto quello giovane Puoi accorgerti di soffrire di questa infiammazione perché avvertirai dolore a livello della zona tra genitali e ano, difficoltà a urinare, quando l’infiammazione è molto sviluppata potresti avvertire sintomi come febbre, brividi, lombalgia e sangue nelle urine e se trascurati possono portare anche a impotenza. In questo caso rivolgiti subito al medico per intraprendere la cura più idonea.

http://www.benesserevillage.it/.../problemi-alla-prostata-prostatite-e-cure-naturali-MTI3MA

articolo-leucociti

Ipertensione arteriosa

Per gli esperti italiani, mangiare troppo salato porta a un indurimento delle arterie, come aveva già descritto la medicina cinese fin dal 1300 a.C., e comporta altresì una perdita eccessiva di calcio con le urine, con maggior rischio di fratture e di calcoli renali. Molti alimenti possono riservare delle sorprese a chi soffre di ipertensione, in quanto hanno quantità di sale nascosto e contengono anche altri sali di sodio (come il glutammato), che possono determinare nella dieta un forte eccesso di sodio.

http://www.benesserevillage.it/.../ipertensione1.php

articolo-leucociti

La Glicemia

I reni regolano la glicemia eliminando glucosio in eccesso (solitamente quando la concentrazione supera il valore a rischio di 170-180 mg/dl) attraverso le urine (GLICOSURIA); mentre nel caso di condizioni ipoglicemiche i glomeruli renali sono in grado di riassorbire glucosio e reimmetterlo nel sangue.

http://www.benesserevillage.it/.../glicemia.php

articolo-leucociti

Vitamine e Antiossidanti: muoiono con la Cottura?

C'è da dire inoltre che non bisogna compensare le vitamine disperse con la cottura attraverso integratori. Talvolta le vitamine superflue possono essere eliminate con le urine, ma non accade proprio con tutte e ci sono alcune vitamine che potrebbero addirittura danneggiare l'organismo se assunte in eccesso. Per questo bisogna cercare di assumere un comportamento adeguato in cucina e poi a tavola. L'alimentazione deve essere varia per evitare lo sviluppo di intolleranze alimentari e deve contemplare prodotti di qualità freschi e stagionali. Infine bisogna cuocere i cibi in modo dolce.

http://www.benesserevillage.it/.../vitamine-e-antiossidanti-muoiono-con-la-cottura-MTMyNw

articolo-leucociti

6 Rimedi per smaltire una Sbornia

Un trucchetto efficace per combattere la sbornia senza dover rinunciare agli amati drink alcolici è alternare birra, vino, spumante e cocktail con acqua o bibite non alcoliche. Questo vi aiuterà a restare idratati e a superare meglio gli effetti negativi dell’alcol sul vostro organismo. In aggiunta, l’acqua aiuta a smaltire l’etanolo tramite le urine e il sudore.

http://www.benesserevillage.it/.../smaltire-sbornia-MjMwNA453

articolo-leucociti

Dieta proteica: cosa devi sapere

Niente carboidrati, niente grassi bruciati, ma solo una situazione poco fisiologica per l’organismo. Se i grassi vengono richiamati in circolo, ma mancano le condizioni per bruciarli, si trasformano in cosiddetti “corpi chetonici”, sostanze tossiche per l’organismo che portano a disidratazione e sovraccarico renale, poiché devono essere eliminati attraverso l’urina.

http://www.benesserevillage.it/.../dieta-proteica-MjIxNA453

articolo-leucociti

Aborto: spontaneo o volontario

Il suo funzionamento è semplice: esso rileva la presenza del beta-HCG, l'ormone della gravidanza: se è il test è negativo, l'ormone è presente con un valore inferiore a 10 ui/l nelle urine. Le risposte fornite dal test di gravidanza sono sicure nel 99 % dei casi. Per usarlo, non bisogna fare altro che immetterlo nell'urina per cinque minuti.

http://www.benesserevillage.it/.../aborto.php

articolo-leucociti

Allergia al Pelo del Cane: Cure e Rimedi

Quando si soffre di allergia al pelo del cane la cosa migliore sarebbe allontanare l’animale. Spesso questo però, risulta doloroso e difficile, magari per il rapporto che l’animale ha instaurato in famiglia e soprattutto con i bambini. In questi casi, ridurre i fastidiosi disturbi provocati dall’allergia, tra cui l’asma, si può, seguendo alcune indicazioni di massima. Prima però, bisogna tenere presente che l’allergene del cane si trova nelle ghiandole sebacee del pelo, nell’urina e nella saliva dell’animale e può rimanere sospeso in aria in piccole particelle anche per giorni.

http://www.benesserevillage.it/.../allergia-al-pelo-del-cane-cure-e-rimedi-OTY0453

Metabolismo

114 Pagine
€ 18,00

Scopri di più..
Accelerare il Metabolismo
close

Cambia prospettiva... Chi ha una marcia in più è solo chi ha deciso di cambiare il suo Metabolismo. A 30gg da adesso, immagina come cambierà in positivo la tua vita, una volta che hai finalmente eliminato i chili di troppo, superando quelle che erano le tue aspettative!!

Un manuale pratico che insegna a comprendere i meccanismi del metabolismo e offre soluzioni naturali per tutti coloro che hanno sempre provato a perdere peso.

Colesterolo

36 Pagine
FREE

Scopri di più..
Colesterolo - Come tenerlo sotto controllo con uno stile di vita sano
close

Il colesterolo alto è spesso frutto di una cattiva alimentazione e un cattivo stile di vita

Dagli insegnamenti della medicina fino alle soluzioni commerciali, nel manuale vengono prese criticamente in esame tutte le cause e propone delle soluzioni naturali per combatterlo. Il tutto con un linguaggio semplice e diretto, per far capire come potersi orientare tra tante proposte e tanta confusione.

Pancia Piatta

127 Pagine
€ 18,00

Scopri di più..
La dieta per la Pancia Piatta
close

Se vuoi dimagrire sulla pancia e sui fianchi, abbiamo elaborato un metodo basato su un programma molto aggressivo, capace di produrre grandi effetti proprio sulla zona del girovita e dei fianchi. Questo manuale svela i segreti per trasformare il grasso in muscoli e ottenere di conseguenza un fisico tonico e invidiabile. L'effetto perseguito è quello di un dimagrimento "intelligente", nei punti critici e non diffuso. Potrai finalmente perdere peso senza perdere curve e misure nei punti giusti

Probiotici

43 Pagine
FREE

Scopri di più..
Fermenti Lattici e Probiotici - Preservare la salute con l’ Alimentazione
close

Un buon funzionamento dell'intestino dipende dalla flora batterica, dalla temperatura e dal pH. Ma cosa sono e a cosa servono i probiotici? La loro principale funzione è quella di regolarizzare la funzionalità intestinale. Quali fermenti lattici sono più indicati in base alle nostre esigenze?

Cibi In- Cibi-Out

179 Pagine
€ 29.88

Scopri di più..
Cibi in - Cibi Out
close

Mettersi a dieta è una sofferenza per chiunque e proprio per questo le alternative sembrano essere solo due: o dieta a vita, oppure aumentare di peso.

In questo corso interattivo, conoscerai approfonditamente la terza alternativa: utilizzare i cibi termogenici della TID (termogenesi indotta), quali evitare per eliminare possibili intolleranze, gonfiore addominale e stipsi. Quali cibi invece devi inserire perchè cibi dall'effetto termogenico, drenante, disintossicante, diuretico, dimagrante. In grado di ristabilire l'equilibrio fisiologico perso e riportarti senza rinunce verso il giusto peso e una vita più attiva.

Ipertensione

24 Pagine
FREE

Scopri di più..
Ipertensione Arteriosa - Sintomi, dieta e rimedi contro la pressione alta
close

L'ipertensione arteriosa è tra le patolie più diffuse nel mondo industrializzato e rappresenta uno dei maggiori fattori di rischio cardiovascolare, ne soffre infatti circa il 15-20% della popolazione. Tra i fattori correlati all'ipertensione troviamo sovrappeso, obesità addominali, familiarità, fattori metabolici e lo stile di vita. Ma qual è il ruolo del sale?

Meteorismo

19 Pagine
FREE

Scopri di più..
Meteorismo e Pancia Gonfia - Cause e rimedi
close

Il gonfiore addominale, che provoca nel paziente un forte disagio, è uno dei sintomi su cui il farmacista viene maggiormente consultato. In alcuni momenti della giornata, specialmente dopo pranzo, si può avvertire tensione ed accumulo di gas che causa spasmo e distensione addominale, che possono diventare molto evidenti; nelle ore serali l'aumento della circonferenza-vita può giungere fino a 10/12 cm.. La medicina definisce questi casi come "meteorismo".

Metabolismo

62 Pagine
FREE

Scopri di più..
Il Metabolismo - Dieta e Programma Fitness
close

Unito ad un programma di allenamento adeguato e una dieta specifica, accelerare il metabolismo può migliorare il nostro stile di vita. Il manuale spiega come accelerare il metabolismo con un linguaggio semplice e diretto, per far capire come potersi orientare senza fare confusione.

Stitichezza

16 Pagine
FREE

Scopri di più..
Stitichezza: Prevenzione e Cure
close

La stipsi, un disturbo funzionale della muscolatura intestinale, porta alla stitichezza. In Italia sono circa 9 milioni di donne e 4 milioni di uomini ne soffrono, e dopo i 60 anni ne soffre circa il 40% della popolazione. Ma quali sono le cause e come curarla? Quali sono le conseguenze della stipsi cronica? Quali sono i farmaci che possono essere usati per combatterla? Tutte le risposte, in modo semplice e preciso, nel pratico ebook scritto dalla Dott.ssa Maria Teresa Carani.

Cistite

25 Pagine
FREE

Scopri di più..
La cistite: Come prevenire infezioni e infiammazioni
close

Batteri, funghi, virus, stitichezza, alcuni metodi contraccettivi, un'igiene non corretta ma anche particolari condizioni dell'organismo, come gravidanza e menopausa, sono le cause più probabili della cistite. Il manuale aiuterà a comprendere quali sono i sintomi e quali condizioni favoriscono l'infezione.