<

Gozzo tiroideo



STAMPA email

EMAIL

Articoli correlati


redattore-frisetti

Fabio Frisetti


Efedrina nello Sport e per dimagrire

Quando lo Stress diventa nocivo?

Stress e aumento di peso

Cibo anti-stress

Combattere lo stress per vivere meglio

Acne: aumenta a causa di diete ricche di zuccheri abbinate allo stress

L’attività sportiva riduce lo stress!




Ultimi articoli


Influenza stagionale: come si riconosce

Dieta: 7 errori da non commettere

Pelle: 5 cattive abitudini da eliminare

Uomini e bugie: ecco le 10 più frequenti

6 consigli per studiare senza stress


Gli speciali


Disfagia

Colesterolo alto

Fermenti lattici e probiotici

Accelerare il metabolismo

Speciale: Diete per la Pancia

Ipocondria: sintomi e cure

Depressione bipolare

Mammografia

Estrogeni e menopausa

Vasectomia: cos'è

Cervicale: sintomi e cure

Stitichezza e stipsi

Meteorismo e pancia gonfia

Il termine gozzo tiroideo si riferisce ad un eccessivo rigonfiamento della tiroide. La ghiandola tiroidea è una piccola ghiandola localizzata nel collo, sotto il pomo di Adamo, che produce ormoni che controllano il metabolismo corporeo e regolano il ritmo con cui il corpo svolge le sue funzioni. La tiroide può diventare molto larga fino a essere facilmente visibile come una massa nel collo. L'immagine che segue, raffigura la sagoma di una tiroide di dimensione normale in nero e il gozzo molto ampliato in arancione.



Sono diversi i fattori che possono causare il rigonfiamento della ghiandola tiroidea. Una dieta carente di iodio, oramai rara perchè lo iodio è prontamente disponibile nelle nostre diete. Una causa molto più diffusa del rigonfiamento è un incremento nell'ormone che stimola la tiroide (TSH o Tireostimolante) in risposta ad una deficienza nella normale sintesi ormonale della ghiandola tiroidea. L'ormone che stimola la tiroide viene dalla ipofisi e causa il rigonfiamento della tiroide. Il rigonfiamento di solito ha bisogno di molti anni per manifestarsi. L'immagine che segue rappresenta il tipico aspetto di un gozzo in un uomo di mezza età.



Notare come l'intero collo appare gonfio a causa dell'ingrossamento della tiroide. Questa massa è in grado di comprimere la trachea e l'esofago e provoca sintomi quali tosse, risveglio dal sonno sentendosi come se mancasse il respiro e la sensazione che il cibo rimanga bloccato nella parte superiore della gola. Una volta che il gozzo diventa così grande, la rimozione chirurgica è l'unico modo per alleviarne i sintomi.


Quali sono le cause del gozzo?


Una delle cause più comuni a livello mondiale della formazione del gozzo tiroideo è la carenza di iodio. Ovviamente era una causa frequente anni fa quando la dieta era spesso carente di iodio. L'attività primaria della ghiandola tiroidea è quella di concentrare iodio dal sangue e di trasformarlo in ormone tiroideo. La ghiandola non riesce a produrre abbastanza ormone tiroideo se non ha abbastanza iodio. Pertanto, con la carenza di iodio l'individuo diventa ipotiroideo. Conseguentemente, la ghiandola pituitaria (ipofosi) nel cervello avverte che il livello dell'ormone tiroideo è troppo basso e manda un segnale alla tiroide. Questo segnale è l' ormone di stimolazione della tiroide (TSH). Come spiega il nome stesso, questo ormone stimola la tiroide a produrre l'ormone tiroideo e ad aumentare in grandezza. Questa crescita abnorme delle dimensioni produce ciò che si definisce il "gozzo". Dove è comune la carenza di iodio, sarà comune anche il gozzo.


La Tiroidite di Hashimoto è la causa più comune della formazione del rigonfiamento. E' una condizione autoimmune in cui vi è la distruzione della ghiandola della tiroide da parte del proprio sistema immunitario. Man mano che la ghiandola si danneggia, è sempre meno in grado di effettuare una produzione adeguata di ormone tiroideo. L'ipofisi avverte un basso livello di ormone e secerne più TSH per stimolare la tiroide. Questa stimolazione provoca la crescita della tiroide fino a manifestarsi nel gozzo.


Un'altra causa comune del rigonfiamento è la malattia di Graves. In questo caso, il proprio sistema immunitario produce una proteina, chiamata immunoglobulina stimolante la tiroide (TSI). Come con il TSH, la TSI stimola la tiroide a produrre il gozzo. Inoltre, la TSI stimola la tiroide a produrre troppo ormone tiroideo (causa di ipertiroidismo). Dal momento che la pituitaria avverte troppo ormone tiroideo, ferma la secrezione di TSH. Nonostante questo la ghiandola tiroidale continua a crescere e a produrre ormoni tiroidei. Pertanto, la malattia di Graves produce sia gozzo che ipertiroidismo.



I gozzi multinodulari sono un'altra causa comune di gozzo. Gli individui con questo disturbo hanno uno o più noduli all'interno della ghiandola che causano l'allargamento della tiroide. Il gozzo multinodulare è spesso rilevato con un semplice esame fisico, al tatto da una sensazione di noduli nella ghiandola. I pazienti possono presentarsi con un singolo e grande nodulo come con noduli più piccoli. A differenza di altri tipi di gozzi di cui si è discusso, la causa non è ben compresa.


In aggiunta a queste comuni cause di gozzo tiroideo, ci sono molte altre cause meno comuni e conosciute. Alcune di queste sono dovute a difetti genetici, altre sono correlate a lesioni o infezioni nella tiroide.


Quali sono i sintomi del gozzo?


I principali sintomi includono:

- Un gonfiore di dimensioni variabili, da un piccolo nodulo a un grumo enorme nella parte anteriore del collo appena sotto il pomo d'Adamo.
- Una sensazione di tensione nella zona della gola.
- Difficoltà respiratoria (dispnea), tosse, respiro sibilante (a causa della compressione della trachea) è rara.
- Difficoltà a deglutire (per la compressione dell'esofago), anche questa rara.
- Raucedine.
- Distensione della vena del collo.
- Vertigini quando le braccia sono sollevate sopra la testa.

Altri sintomi possono includere:

- Battito cardiaco accelerato.
- Diarrea, nausea, vomito.
- Sudorazione eccessiva.
- Tremore.
- Agitazione.
- Fatica, costipazione, pelle secca
- Aumento di peso
- Irregolarità mestruali


Gozzi nei Neonati e Bambini


Alcuni bambini nascono con una tiroide ingrandita, indicata come gozzo congenito. A differenza del gozzo in un adulto, che può verificarsi per una dieta inadeguata, un gozzo congenito è associato ad un aumento o ad una diminuzione della funzionalità della tiroide. Quando un neonato ha un gozzo congenito, spesso ha difficoltà di respirazione. Per questo motivo è importante una diagnosi rapida per assicurare ai bambini nati con gozzi congeniti un trattamento adeguato. Può succedere anche che il gozzo si formi nell'infanzia senza essere presente fin dalla nascita. In questo caso però le cause sono normalmente simili a quelle viste per l'adulto


Come si può diagnosticare un gozzo?


Come già accennato, la diagnosi per un gozzo è di solito effettuata al momento dell'esame fisico, quando si trova un allargamento della tiroide. Tuttavia, abbiamo visto come la presenza di un gozzo indica un'anomalia della tiroide. Pertanto, come primo step, molto probabilmente vengono prescritti dei test di funzionalità tiroidea per determinare se la tiroide è in fase attiva o iperattiva. Eventuali successivi test effettuati saranno in funzione dei risultati del test di funzionalità tiroidea. Se la tiroide è diffusamente ingrandita e il soggetto è ipertiroideo, il medico può procedere con i test per la diagnosi della malattia di Graves. Se si è ipotiroidei, si può avere la tiroidite di Hashimoto e si possono fare ulteriori esami del sangue per confermare questa diagnosi. Altri test possono includere la scansione con iodio radioattivo, l'ecografia della tiroide e altri.


Come viene trattato un gozzo?


Il trattamento dipende dalla causa. Se il bozzo è dovuto ad una carenza di iodio nella dieta, verrà consigliato un integratore di iodio per via orale che porterà ad una riduzione delle dimensioni del gozzo, anche se spesso il problema non viene completamente risolto.

Se il rigonfiamento è dovuto alla tiroidite di Hashimoto, e se si è ipotiroidei, sarà dato un supplemento di ormone tiroideo. Questo trattamento serve a ripristinare i livelli di ormone tiroideo normali, ma anche in questo caso di solito il gozzo non scomparire completamente. Può ridursi molto ma a volte essendoci troppo tessuto cicatriziale non riesce a scomparire del tutto. Se il gozzo è dovuto a ipertiroidismo, il trattamento dipende dalla causa dello stesso. In alcuni casi il trattamento può portare alla scomparsa del gozzo. Ad esempio, il trattamento della malattia di Graves con iodio radioattivo di solito porta ad una diminuzione fino alla scomparsa del gozzo.

Molti gozzi, come i gozzi multinodulari, sono associati a livelli normali di ormone tiroideo nel sangue. Questi casi di solito non richiedono alcuna specifica cura. Se ci sono problemi associati alle dimensioni della tiroide di per sè, ad esempio se il gozzo diventa così grande da restringere il cammino dell'aria, potrebbe venir suggerita la rimozione chirurgica.

Le cure per una tiroide ingrandita includono:

- Lo iodio radioattivo per ridurre la ghiandola, in particolare se la tiroide produce troppo ormone tiroideo
- Un intervento chirurgico per rimuovere tutta o una parte della ghiandola.
- Piccole dosi di iodio o soluzione di iodio-potassio se il gozzo è dovuto a carenza di iodio
- Cura con integratori di ormone tiroideo se il gozzo è dovuto ad una tiroide poco attiva.



Erbe usate per trattare il gozzo


Una combinazione di ingredienti erboristici e omeopatici come il Marrubio d'acqua (Lycopus europaeus), la Melissa (Melissa of´Čücinalis), la Cardica (Leonurus cardiaca) e aveva sativa (Avena sativa) possono aiutare a stabilizzare una tiroide iperattiva. Anche le alghe possono offrire grandi benefici in quanto ricche di iodio. Nel caso di ipotiroidismo un alga utile è il Fucus (Fucus Vesiculosus).







Seguici su Google+



calcio

denti

pancia

Metabolismo

114 Pagine
€ 18,00

Scopri di più..
Accelerare il Metabolismo
close

Cambia prospettiva... Chi ha una marcia in più è solo chi ha deciso di cambiare il suo Metabolismo. A 30gg da adesso, immagina come cambierà in positivo la tua vita, una volta che hai finalmente eliminato i chili di troppo, superando quelle che erano le tue aspettative!!

Un manuale pratico che insegna a comprendere i meccanismi del metabolismo e offre soluzioni naturali per tutti coloro che hanno sempre provato a perdere peso.

Colesterolo

36 Pagine
FREE

Scopri di più..
Colesterolo - Come tenerlo sotto controllo con uno stile di vita sano
close

Il colesterolo alto è spesso frutto di una cattiva alimentazione e un cattivo stile di vita

Dagli insegnamenti della medicina fino alle soluzioni commerciali, nel manuale vengono prese criticamente in esame tutte le cause e propone delle soluzioni naturali per combatterlo. Il tutto con un linguaggio semplice e diretto, per far capire come potersi orientare tra tante proposte e tanta confusione.

Pancia Piatta

127 Pagine
€ 18,00

Scopri di più..
La dieta per la Pancia Piatta
close

Se vuoi dimagrire sulla pancia e sui fianchi, abbiamo elaborato un metodo basato su un programma molto aggressivo, capace di produrre grandi effetti proprio sulla zona del girovita e dei fianchi. Questo manuale svela i segreti per trasformare il grasso in muscoli e ottenere di conseguenza un fisico tonico e invidiabile. L'effetto perseguito è quello di un dimagrimento "intelligente", nei punti critici e non diffuso. Potrai finalmente perdere peso senza perdere curve e misure nei punti giusti

Probiotici

43 Pagine
FREE

Scopri di più..
Fermenti Lattici e Probiotici - Preservare la salute con l’ Alimentazione
close

Un buon funzionamento dell'intestino dipende dalla flora batterica, dalla temperatura e dal pH. Ma cosa sono e a cosa servono i probiotici? La loro principale funzione è quella di regolarizzare la funzionalità intestinale. Quali fermenti lattici sono più indicati in base alle nostre esigenze?

Cibi In- Cibi-Out

179 Pagine
€ 29.88

Scopri di più..
Cibi in - Cibi Out
close

Mettersi a dieta è una sofferenza per chiunque e proprio per questo le alternative sembrano essere solo due: o dieta a vita, oppure aumentare di peso.

In questo corso interattivo, conoscerai approfonditamente la terza alternativa: utilizzare i cibi termogenici della TID (termogenesi indotta), quali evitare per eliminare possibili intolleranze, gonfiore addominale e stipsi. Quali cibi invece devi inserire perchè cibi dall'effetto termogenico, drenante, disintossicante, diuretico, dimagrante. In grado di ristabilire l'equilibrio fisiologico perso e riportarti senza rinunce verso il giusto peso e una vita più attiva.

Ipertensione

24 Pagine
FREE

Scopri di più..
Ipertensione Arteriosa - Sintomi, dieta e rimedi contro la pressione alta
close

L'ipertensione arteriosa è tra le patolie più diffuse nel mondo industrializzato e rappresenta uno dei maggiori fattori di rischio cardiovascolare, ne soffre infatti circa il 15-20% della popolazione. Tra i fattori correlati all'ipertensione troviamo sovrappeso, obesità addominali, familiarità, fattori metabolici e lo stile di vita. Ma qual è il ruolo del sale?

Meteorismo

19 Pagine
FREE

Scopri di più..
Meteorismo e Pancia Gonfia - Cause e rimedi
close

Il gonfiore addominale, che provoca nel paziente un forte disagio, è uno dei sintomi su cui il farmacista viene maggiormente consultato. In alcuni momenti della giornata, specialmente dopo pranzo, si può avvertire tensione ed accumulo di gas che causa spasmo e distensione addominale, che possono diventare molto evidenti; nelle ore serali l'aumento della circonferenza-vita può giungere fino a 10/12 cm.. La medicina definisce questi casi come "meteorismo".

Metabolismo

62 Pagine
FREE

Scopri di più..
Il Metabolismo - Dieta e Programma Fitness
close

Unito ad un programma di allenamento adeguato e una dieta specifica, accelerare il metabolismo può migliorare il nostro stile di vita. Il manuale spiega come accelerare il metabolismo con un linguaggio semplice e diretto, per far capire come potersi orientare senza fare confusione.

Stitichezza

16 Pagine
FREE

Scopri di più..
Stitichezza: Prevenzione e Cure
close

La stipsi, un disturbo funzionale della muscolatura intestinale, porta alla stitichezza. In Italia sono circa 9 milioni di donne e 4 milioni di uomini ne soffrono, e dopo i 60 anni ne soffre circa il 40% della popolazione. Ma quali sono le cause e come curarla? Quali sono le conseguenze della stipsi cronica? Quali sono i farmaci che possono essere usati per combatterla? Tutte le risposte, in modo semplice e preciso, nel pratico ebook scritto dalla Dott.ssa Maria Teresa Carani.

Cistite

25 Pagine
FREE

Scopri di più..
La cistite: Come prevenire infezioni e infiammazioni
close

Batteri, funghi, virus, stitichezza, alcuni metodi contraccettivi, un'igiene non corretta ma anche particolari condizioni dell'organismo, come gravidanza e menopausa, sono le cause più probabili della cistite. Il manuale aiuterà a comprendere quali sono i sintomi e quali condizioni favoriscono l'infezione.