Gamma GT

STAMPA email

EMAIL
gamma-gt

redattore-frisetti Fabio Frisetti



Che cos’è la gamma GT?



La gamma GT è un enzima contenuto nelle membrane cellulari di molti organi, primo tra tutti il fegato, seguito poi da intestino, milza, pancreas e reni.

Generalmente questo enzima è presente nel sangue a livelli molto bassi, ma capita che i valori improvvisamente aumentino.

Questo aumento dipende fortemente da alcune patologie e vizi come l'alcolismo, la cirrosi, le epatopatie in genere, l’uso eccessivo e prolungato di barbiturici, i tumori epatici, quindi, in ogni caso da malattie e disfunzioni del fegato e delle vie biliari.

Tuttavia l'importanza clinica di questo enzima è ridotta dalla bassa specificità del test, infatti, pur riscontrando un valore particolarmente elevato di gamma GT, si può solo ipotizzare la presenza di un danno epatico, senza però avere alcuna informazione sulla sua causa.





[LEGGI LO SPECIALE ALANINA]

Gamma GT e alcolismo



L’alcolismo o più in generale l’abuso di alcol è senza dubbio una vera piaga sociale, soprattutto, dopo che negli ultimi anni, ha avuto un exploit anche tra i giovanissimi, tanto che è ormai ben nota a tutti la cosiddetta moda di bere fino a sentirsi male.

La gamma GT è importante e utilissima nella dimostrazione di quanto sia poco salutare assumere quantità anche modeste di alcolici, aiuta, infatti, a ricordare la tossicità dell’alcol, troppo spesso dimenticata.

Importante: dopo un mese di assunzione alcolica oltre la soglia di tolleranza i valori della gamma GT aumentano.



Che cos’è la gamma GT?
Gamma GT e alcolismo
Quando fare il test?
Come si fa il test?
Come vanno interpretati i risultati del test?


Quando fare il test?



Il test viene prescritto dal medico, per valutare la presenza di una malattia del fegato o delle vie biliari, ai pazienti che manifestano i sintomi di una malattia epatica quali: ittero, nausea e vomito, gonfiore e dolori addominali, urine scure, sensazione di fatica, ecc.

[CAPIRE LE ANALISI DELLE URINE: LA CONTA DEI LEUCOCITI]

Il test può essere utilizzato anche nel caso di un sospetto abuso di alcol, ad esempio, negli alcolisti i livelli di gamma GT rientrano nella norma non prima di 3-4 settimane dalla sospensione dell'assunzione di alcol.



Fitness Test & Tools

ggt ggt ggt ggt ggt
Qual è il tuo Livello
di Attività fisica?
Calcolo delle
Calorie Giornaliere
Calcolo del
Consumo Calorico
Indice di
Massa Corporea
Calcolo del
Metabolismo basale


Come si fa il test?



Per eseguire il test della gamma GT è sufficiente un comunissimo prelievo di sangue. Come per tutti i prelievi, sarà necessario effettuare l’esame dopo almeno 8-12 ore di digiuno, in particolar modo perché il gamma GT diminuisce subito dopo i pasti.

È assolutamente preferibile non bere alcolici nelle 24 ore precedenti l’esame, poiché anche quantità minime di alcol possono causare temporanei aumenti del Gamma GT.



Come vanno interpretati i risultati del test?



Qualora i livelli di Gamma GT siano bassi, evitate gli allarmismi, poiché sono indicativi di una buona funzionalità epatica.

Tante volte la riduzione della gamma GT dipende dall’assunzione di alcuni farmaci come la pillola anticoncezionale.

Nel caso in cui, invece, i valori di gamma GT siano particolarmente elevati, è evidente la probabile presenza di qualche problemino al fegato o ai dotti biliari.

Più sono alti i livelli di gamma GT nel sangue, maggiore sarà il danno o problema epatico.

Tuttavia il test del gamma GT non è raccomandato come esame di routine a causa della sua scarsa specificità, infatti, non permette al medico di comprendere la vera origine del disturbo e di distinguere, così, tra una patologia o un’altra.

Basti pensare che un brusco aumento della gamma GT può dipendere, semplicemente, dall’abuso di alcol o dall’uso eccessivo e sconsiderato di alcuni farmaci, tra cui i comuni antinfiammatori non steroidei, gli antidepressivi, alcuni antibiotici, gli antistaminici, ecc.

In tutti questi casi non si riscontrano alterazioni degli altri enzimi epatici.

Se il test evidenzia un aumento della fosfatasi alcalina ma il gamma GT è nella norma è probabile che il problema sia a livello osseo e non epatico, nel caso in cui, invece, siano alti i livelli di entrambi, si può sospettare una disfunzione epatica o biliare.

Si ricorda che anche il fumo da sigaretta può far aumentare il gamma GT, quindi, sarebbe meglio rinunciare anche a questo vizio.





Seleziona un'analisi








Seguici su Google+



calcio

denti

pancia


Articoli su "Fegato e Analisi del Sangue"




GGT

Amilasi alta nel Sangue

L’amilasi o a-amilasi è un enzima, appartenente al gruppo delle idrolasi, che catalizza la degradazione dei legami complessi in legami più semplici scindendo, ad esempio, i polisaccaridi in disaccaridi. Questo enzima, responsabile della digestione dell’amido, viene prodotto principalmente dal pancreas e dalle ghiandole parotidee ma anche da altri organi come il fegato, l’intestino tenue, i polmoni, i reni e le tube di Falloppio.

http://www.benesserevillage.it/.../amilasi.php

GGT

Fosfatasi alcalina

Esistono degli indicatori che più di altri, all'interno delle analisi del sangue, ci fanno capire subito che ci troviamo di fronte a una patologia del fegato o delle ossa. Tra questi il più importante è la fosfatasi alcalina. La fosfatasi alcalina appartiene alla famiglia degli enzimi e, pur essendovene tracce in quasi tutti i tessuti del corpo – anche nel sangue -, predilige le cellule del fegato, delle membrane ossee e della placenta in gravidanza.

http://www.benesserevillage.it/.../fosfatasi-alcalina.php

GGT

Bilirubina alta, diretta o indiretta

La bilirubina (dal latino “bilis ruber”, cioè bile rossa) è una sostanza di scarto prodotta dalla disgregazione dell'emoglobina, proteina dei globuli rossi, all'interno della milza o del midollo osseo. In un processo fisiologico normale, essa si accumula nella bile e, dopo essere stata metabolizzata dal fegato, viene eliminata con le urine. Nello specifico, si tratta di un pigmento rossastro o giallognolo i cui valori consentono di capire se ci si trova in presenza o meno di malattie epatiche, virus o anemie.

http://www.benesserevillage.it/.../bilirubina-alta.php

GGT

Mononucleosi

A livello polmonare invece può verificarsi per lo più l’ostruzione delle vie aeree. A livello epatico la complicanza più temibile, seppur rarissima, è l’epatite fulminante (solo in alcuni casi di ittero, aumento delle transaminasi, della gamma-GT, ecc). Una delle complicanze più rare ma tra le più preoccupanti della mononucleosi è la rottura della milza in seguito a un suo eccessivo ingrossamento. Inoltre in caso di immunosoppressione, congenita o acquisita, la patologia può essere causa di infezioni croniche e neoplasie ai linfonodi.

http://www.benesserevillage.it/.../mononucleosi.php

ggt

Fegato grasso? Il Problema è Intestinale

Il cosiddetto fegato grasso per i ricercatori dell'Università Cattolica di Roma potrebbe essere dovuto alla presenza di batteri intestinali. Se ti hanno diagnosticato la steatosi epatica (più comunemente detta fegato grasso) non stare a disperarti cercando di ricordare quante birre hai bevuto con gli amici. L'alcool ha le sue responsabilità, ma non c’entra quasi nulla con questo problema.

http://www.benesserevillage.it/.../Malattie/fegato-grasso-MTU1OQ453


ggt

Ittero: quando il Fegato dà Segni di Malfunzionamento

Gli occhi gialli all’interno della sclera dell’occhio o la colorazione giallastra sulla pelle sono il sintomo inequivocabile dell’ittero, ovvero del cattivo funzionamento del fegato. Sono provocati dalla bilirubina una sostanza che si forma nell’organismo e che deve essere smaltita ed eliminata. Ecco cosa fare e come curarsi.

http://www.benesserevillage.it/.../l--ittero-quando-il-fegato-da-segni-di-malfunzionamento-NTcw


ggt

Amniocentesi? Oggi basta l'Analisi del Sangue!

Il sesso del futuro nascituro è sempre meno un mistero. I ricercatori americani oggi hanno scoperto un nuovo metodo non solo per vedere se il bimbo sarà maschio o femmina, ma anche per mappare l'intero genoma. Basteranno le analisi del sangue della mamma. Da uno studio condotto dai ricercatori della Ravgen Inc., azienda biotech americana con sede a Columbia nel Maryland ne emerge che le analisi del sangue potrebbero sostituire definitivamente l'amniocentesi.

http://www.benesserevillage.it/.../amniocentesi-oggi-basta-l-analisi-del-sangue-MTUyMg"


articolo-GGT

Emocromo: cos'è?

L'esame del sangue, detto propriamente emocromo ha la finalità di determinare i livelli esatti dei componenti sanguigni e la loro interazione reciproca. L'emocromo è in grado di fornire con il prelievo di pochi millilitri di sangue un quadro approfondito della propria salute e di diagnosticare una vasta gamma di patologie pur non essendo né complicato né invasivo. L'emocromo consiste nel raccogliere in provette sterilizzate una modica quantità di sangue, tramite un prelievo venoso con una siringa nell'incavo del braccio o sul dorso della mano in caso di vene molto sottili e fragili.

http://www.benesserevillage.it/.../emocromo.php


GGT

Transaminasi alte

Tramite un esame approfondito del sangue, è possibile verificare il livello delle transaminasi. Oltre i parametri enzimatici, è utile indagare anche quelli della protrombina, dell'azotemia, dei fibrogeni, trigliceridi, colesterolo e proteine del sangue. Per approfondire le analisi e avere un quadro completo della situazione, si possono effettuare ulteriori test diagnostici, come i la risonanza magnetica addominale, specifici marker per l'epatite virale, biopsie epatiche e colangiopancreatografie.

http://www.benesserevillage.it/.../transaminasi.php


ggt

Ematocrito: cos'è?

Trattasi di una delle voci rilevate in caso di emocromo completo, nello specifico l'ematocrito indica la percentuale volumetrica di globuli rossi nel sangue, rispetto al volume del plasma, infatti il sangue è composto da globuli rossi, globuli bianchi, piastrine e plasma, in proporzioni variabili a secondo del sesso, età e condizioni di salute del soggetto.

http://www.benesserevillage.it/.../ematocrito.php


ggt

MCV: Volume corpuscolare medio

L'MCV (Mean Corpuscolar Volume, volume corpuscolare medio) indica il volume medio dei globuli rossi, cioè cellule del sangue di forma discoidale concava prodotte dal midollo osseo adibite al trasporto dell’ossigeno dai polmoni ai tessuti e di una parte dell’anidride carbonica dai tessuti ai polmoni. Questo valore è molto importante poiché determinando la grandezza dei globuli rossi, nel caso in cui siano troppo grandi o troppo piccoli, ci dà una mano nella diagnosi delle anemie. Per stare tranquilli i valori di riferimento dovrebbero oscillare tra 80 e 95 femtolitri (unità di misura del volume cellulare medio che equivale a 0,000001 miliardesimi di litro).

http://www.benesserevillage.it/.../mcv-alto.php


articolo-ggt

Effetti dell'Alcol sull'organismo

Una volta arrivato nello stomaco l’alcol (etanolo) tende ad irritarne la mucosa causando nausea o vomito. Pur avendo un elevato potere energetico gli alcolici non hanno alcuna valenza nutrizionale e per questo motivo la loro assunzione pu6ograve; anche ingannare lo stomaco che rischia di confondere le calorie del drink come se provenissero dagli alimenti, ecco perché durante e dopo una sbronza molte persone avvertono un fortissimo senso di fame. Inoltre ricordiamo che prima di passare al fegato, l’etanolo viene convertito in acetaldeide tossico.

http://www.benesserevillage.it/.../effetti-alcol-organismo-MjU4MA453



Login
Existing users:
Email address: *

Password *

 

  Ricordati di me nei prossimi 30 gg

New users:

Registrati per creare il tuo nuovo Profilo.

Benessere Salute

Metabolismo

114 Pagine
€ 18,00

Scopri di più..
Accelerare il Metabolismo
close

Cambia prospettiva... Chi ha una marcia in più è solo chi ha deciso di cambiare il suo Metabolismo. A 30gg da adesso, immagina come cambierà in positivo la tua vita, una volta che hai finalmente eliminato i chili di troppo, superando quelle che erano le tue aspettative!!

Un manuale pratico che insegna a comprendere i meccanismi del metabolismo e offre soluzioni naturali per tutti coloro che hanno sempre provato a perdere peso.

Colesterolo

36 Pagine
FREE

Scopri di più..
Colesterolo - Come tenerlo sotto controllo con uno stile di vita sano
close

Il colesterolo alto è spesso frutto di una cattiva alimentazione e un cattivo stile di vita

Dagli insegnamenti della medicina fino alle soluzioni commerciali, nel manuale vengono prese criticamente in esame tutte le cause e propone delle soluzioni naturali per combatterlo. Il tutto con un linguaggio semplice e diretto, per far capire come potersi orientare tra tante proposte e tanta confusione.

Pancia Piatta

127 Pagine
€ 18,00

Scopri di più..
La dieta per la Pancia Piatta
close

Se vuoi dimagrire sulla pancia e sui fianchi, abbiamo elaborato un metodo basato su un programma molto aggressivo, capace di produrre grandi effetti proprio sulla zona del girovita e dei fianchi. Questo manuale svela i segreti per trasformare il grasso in muscoli e ottenere di conseguenza un fisico tonico e invidiabile. L'effetto perseguito è quello di un dimagrimento "intelligente", nei punti critici e non diffuso. Potrai finalmente perdere peso senza perdere curve e misure nei punti giusti

Probiotici

43 Pagine
FREE

Scopri di più..
Fermenti Lattici e Probiotici - Preservare la salute con l’ Alimentazione
close

Un buon funzionamento dell'intestino dipende dalla flora batterica, dalla temperatura e dal pH. Ma cosa sono e a cosa servono i probiotici? La loro principale funzione è quella di regolarizzare la funzionalità intestinale. Quali fermenti lattici sono più indicati in base alle nostre esigenze?

Cibi In- Cibi-Out

179 Pagine
€ 29.88

Scopri di più..
Cibi in - Cibi Out
close

Mettersi a dieta è una sofferenza per chiunque e proprio per questo le alternative sembrano essere solo due: o dieta a vita, oppure aumentare di peso.

In questo corso interattivo, conoscerai approfonditamente la terza alternativa: utilizzare i cibi termogenici della TID (termogenesi indotta), quali evitare per eliminare possibili intolleranze, gonfiore addominale e stipsi. Quali cibi invece devi inserire perchè cibi dall'effetto termogenico, drenante, disintossicante, diuretico, dimagrante. In grado di ristabilire l'equilibrio fisiologico perso e riportarti senza rinunce verso il giusto peso e una vita più attiva.

Ipertensione

24 Pagine
FREE

Scopri di più..
Ipertensione Arteriosa - Sintomi, dieta e rimedi contro la pressione alta
close

L'ipertensione arteriosa è tra le patolie più diffuse nel mondo industrializzato e rappresenta uno dei maggiori fattori di rischio cardiovascolare, ne soffre infatti circa il 15-20% della popolazione. Tra i fattori correlati all'ipertensione troviamo sovrappeso, obesità addominali, familiarità, fattori metabolici e lo stile di vita. Ma qual è il ruolo del sale?

Meteorismo

19 Pagine
FREE

Scopri di più..
Meteorismo e Pancia Gonfia - Cause e rimedi
close

Il gonfiore addominale, che provoca nel paziente un forte disagio, è uno dei sintomi su cui il farmacista viene maggiormente consultato. In alcuni momenti della giornata, specialmente dopo pranzo, si può avvertire tensione ed accumulo di gas che causa spasmo e distensione addominale, che possono diventare molto evidenti; nelle ore serali l'aumento della circonferenza-vita può giungere fino a 10/12 cm.. La medicina definisce questi casi come "meteorismo".

Metabolismo

62 Pagine
FREE

Scopri di più..
Il Metabolismo - Dieta e Programma Fitness
close

Unito ad un programma di allenamento adeguato e una dieta specifica, accelerare il metabolismo può migliorare il nostro stile di vita. Il manuale spiega come accelerare il metabolismo con un linguaggio semplice e diretto, per far capire come potersi orientare senza fare confusione.

Stitichezza

16 Pagine
FREE

Scopri di più..
Stitichezza: Prevenzione e Cure
close

La stipsi, un disturbo funzionale della muscolatura intestinale, porta alla stitichezza. In Italia sono circa 9 milioni di donne e 4 milioni di uomini ne soffrono, e dopo i 60 anni ne soffre circa il 40% della popolazione. Ma quali sono le cause e come curarla? Quali sono le conseguenze della stipsi cronica? Quali sono i farmaci che possono essere usati per combatterla? Tutte le risposte, in modo semplice e preciso, nel pratico ebook scritto dalla Dott.ssa Maria Teresa Carani.

Cistite

25 Pagine
FREE

Scopri di più..
La cistite: Come prevenire infezioni e infiammazioni
close

Batteri, funghi, virus, stitichezza, alcuni metodi contraccettivi, un'igiene non corretta ma anche particolari condizioni dell'organismo, come gravidanza e menopausa, sono le cause più probabili della cistite. Il manuale aiuterà a comprendere quali sono i sintomi e quali condizioni favoriscono l'infezione.