Salute-

Prevenzione malattie

Mal di schiena: gli esercizi da fare per alleviarlo!


STAMPA email

EMAIL
schiena
Leggi lo Speciale Cervicale Sintomi e Cure

I dolori di schiena interessano ogni fascia di età: i più colpiti sono naturalmente le persone più avanti con gli anni, ma anche i giovani non ne sono esenti e i punti critici dove si concentra il dolore sono sempre gli stessi!



Avere mal di schiena è molto frequente. I motivi sono diversi: traumi muscolari, ernie, problemi alle ossa e ai tendini, posture sbagliate. Non sottovalutiamo però lo stress, fonte inesauribile di contratture muscolari. Ci sono molti esercizi per la schiena, che si possono fare tranquillamente a casa: servono a lenire i dolori ma non ad eliminarli, soprattutto se si tratta di persone in età avanzata.

 

Nei giovani con una postura sbagliata e una vita sedentaria la probabilità di guarigione è più elevata. Sdraiatevi a terra e portate le gambe piegate in alto, afferrate le ginocchia con le mani, mantenendo la schiena e le spalle ben attaccate a terra, il collo lungo e il mento basso.Respirate intensamente e, durante l'espirazione, cercate di attirare sempre di più le ginocchia verso il petto. Dopo questo primo passaggio, portate le gambe piegate verso il lato destro ma lasciate le spalle ben attaccate a terra, aprite le braccia e poggiatele a terra disponendole a croce, dirigete lo sguardo verso la mano opposta a quelle delle gambe. Rimanete per 2/3 minuti in questa posizione e poi cambiate lato. Ripetete l'esercizio tre volte per lato. Questa sequenza è molto utile per focalizzare l'allungamento sulla parte bassa della schiena (lombare), spesso fonte di forti dolori, e avere la possibilità di coinvolgere anche buona parte della schiena superiore.

 

Successivamente mettetevi seduti, con le gambe unite e leggermente flesse, i piedi a martello, cercate di afferrare le punte dei piedi o le caviglie con le mani. Rimanete qualche minuto così, utilizzando la respirazione come aiuto necessario. Dopo qualche minuto in questa posizione, distendete le gambe e procedete nello stesso modo. Infine, divaricate le gambe e dirigete le mani prima su un piede, poi sull'altro e al centro tra le due gambe.

 

Tale sequenza aiuta a distendere tutta una catena di muscoli (catena posteriore) che parte da dietro le caviglie, passa attraverso la zona lombare e coinvolge perfino la zona cervicale. La respirazione, come avrete notato, è fondamentale: è un ottimo ausilio per lo stretching ed un metodo efficacissimo per mettersi in contatto con il proprio corpo. Essa viene utilizzata nello sport ma anche in alcuni approcci della psicologia, quali la bionergetica, che si occupano dell'individuo e del suo corpo. In ogni esercizio che vi accingete a fare, prestate molta attenzione al vostro corpo e respirate più profondamente possibile, potrebbe tornarvi utile anche nella vita quotidiana!

 

Dott.ssa Mariateresa Muscillo

 

....................................................................................................................................................................................

 


Vuoi saperne di più sul mal di schiena?  Prevenire il mal di schiena - Mal di schiena

 

Articoli correlati per keywords: Salute - Prevenzione Malattie

Contribuisci a questo articolo: Invia Segnalazione Invia Video Segnala Errore






Seguici su Google+





Login
Existing users:
Email address: *

Password *

 

  Ricordati di me nei prossimi 30 gg

New users:

Registrati per creare il tuo nuovo Profilo.

Benessere Salute