Salute-

Prevenzione malattie

Prevenire il diabete camminando


STAMPA email

EMAIL
diabete

Camminare ogni giorno è la medicina migliore per proteggersi da molti acciacchi, ma anche per combattere una delle malattie più diffuse e pericolose della società moderna: il diabete.  Una recente ricerca scientifica, condotta dal Pennington Biomedical Research Center di Baton Rouge (Louisiana), ha dimostrato che chi conduce una regolare attività fisica ha meno probabilità di ammalarsi di diabete nel corso della sua vita. Una scoperta importante, che ha messo in luce una connessione preoccupante tra la scarsa attività motoria e l’insorgenza di questa patologia.

 

LEGGI ANCHE: DIAGNOSI PRECOCE E CURE DEL DIABETE


In sostanza, gli studiosi hanno monitorato un campione di soggetti sani (non malati di diabete) per anni. Dopo 5 anni, circa il 13 per cento dei soggetti a campione si è ammalato di diabete e, udite udite, gran parte di queste persone non conducevano una regolare attività fisica, mentre i soggetti rimasti sani facevano almeno 3.500 passi al giorno.


Ma perché camminare fa bene e ci protegge dal diabete?
Fare una regolare attività fisica è consigliabile a tutte le persone. Adulti, bambini ed anziani: tutti ne traggono un generale giovamento. Oltre a mantenere il corpo giovane, tonico ed allenato, una passeggiata quotidiana a passo sostenuto fortifica l’organismo e lo protegge da molte malattie, tra cui c’è anche il diabete.

 

SCOPRI QUESTI 5 PROGRAMMI DIVERSI PER ALLENARSI CAMMINADO


Chi compie fino a 10.000 passi al giorno (circa 7 chilometri e mezzo) ha il 30 per cento di possibilità in meno di ammalarsi di diabete. I benefici di una sana passeggiata all’aria aperta per i diabetici sono molteplici. Innanzitutto, se un malato di diabete cammina regolarmente, il suo corpo riesce ad utilizzare meglio il glucosio, con il vantaggio di poter ridurre le dosi di insulina ed i farmaci antidiabetici da assumere.


Camminare è la maniera migliore per imparare a conoscere  e gestire la propria glicemia e a migliorare l'utilizzazione muscolare del glucosio.  Le passeggiate garantiscono nei diabetici un generale miglioramento del compenso metabolico. Inoltre, in questo modo, anche i malati potranno condurre una vita sana, attiva e divertente.


Lucia D'Addezio
 

Contribuisci a questo articolo: Invia Segnalazione Invia Video Segnala Errore






Seguici su Google+





Login
Existing users:
Email address: *

Password *

 

  Ricordati di me nei prossimi 30 gg

New users:

Registrati per creare il tuo nuovo Profilo.

Benessere Salute