Salute-

Prevenzione malattie

La Dieta per contrastare la Cistite


STAMPA email

EMAIL
cistite
Leggi gli speciali Perdite bianche, Cistite e Stitichezza

[05 Dice. 2010]


Ricordi quei dolori persistenti e fastidiosi che ti portano in bagno anche 30 volte al giorno?

 

La cistite è un problema molto diffuso: colpisce 8 donne su 10. Le ragioni possono essere tantissime. Ma l' alimentazione occupa un ruolo preminente. Scopri le cure adatte a te!

 

Ogni donna è simile alle altre, tuttavia sempre molto diversa. Anche se un disturbo diffusissimo come la cistite le accomuna un po' tutte, non sempre le donne rispondono in maniera univoca alle cure. Quando il problema diventa recidivo bisogna rivolgersi ad un medico soprattutto se la cistite viene più di tre volte l'anno.

 

Ma mentre seguiamo i consigli del nostro esperto, ricordiamoci anche di fare una cura naturale fai da te! Il primo passo è farsi un esame di coscienza: troppo caffè? Troppo sale? Troppo pepe? Le cause possono essere davvero infinite. Innanzitutto dobbiamo imparare a non assumere troppi cibi acidi perché alterano il PH delle urine favorendo la proliferazione di batteri intestinali.

[CAPIRE LE ANALISI DELLE URINE: LA CONTA DEI LEUCOCITI]

Poi dobbiamo bere tantissima acqua iposodica: 2 litri al giorno almeno. L'acqua è la prima tappa per eliminare tossine e batteri che provocano la cistite. Se riesci ad accorgerti in tempo che le tue vie urinarie stanno per impazzire, puoi anche prevenire la fase acuta bevendo moltissima acqua iposodica. Anche la stitichezza favorisce il passaggio di batteri dall'intestino alle nostre vie urinarie e dunque dobbiamo mangiare molte pere e zuccheri che hanno un potere lassativo. E' necessario ridurre il sale e soprattutto il pepe.

 

Incrementare la frutta e la verdura ed in particolar modo mirtilli rossi. Se sono difficili da trovare possiamo cercarli nel banco del biologico oppure assumerlo con delle confetture biologiche senza zuccheri e addensanti aggiunti. I mirtilli sono molto importanti in quanto regolarizzano l'intestino, disinfettano le vie urinarie e riducono le vaginiti. Esistono anche dei concentrati di succo di mirtillo di cui bastano 50 gocce al giorno. Inoltre possiamo trovare dei preparati di uva ursina di cui bastano 30 gocce a digiuno.

 

Certamente questi rimedi valgono se non soffriamo di cistite interstiziale, una patologia considerata da molti autoimmune e necessita sicuramente di cure mediche. Tuttavia i rimedi naturali sono efficacissimi e sono applicabili un po' per tutte le donne, sempre che non si soffra di particolari allergie!

 

Maria Melania Barone

 

................................................................................................................................................................

 

Vuoi saperne di più su Malattie e Distrurbi? Leggi  Cistite: riconoscerla e curarla Combattere la stitichezza

 

Articoli correlati per keyword: Salute - Malattie

Contribuisci a questo articolo: Invia Segnalazione Invia Video Segnala Errore








Seguici su Google+