Salute-

Medicina alternativa

Pancia gonfia? Rimedi dalla Fitoterapia


STAMPA email

EMAIL
pancia-gonfia
Leggi lo Speciale Dieta per la Pancia

Una pancia gonfia può essere causata da ingestione di aria. Essere consapevoli di questo problema porta spesso a un autocontrollo maggiore e alla correzione delle cattive abitudine che causano il gonfiore addominale come mangiare velocemente, bere sempre e solo bevande gassate, masticare gomme o caramelle, bere con la cannuccia o sorseggiare la superficie di una bevanda calda. Se poi le buone pratiche non bastano, non resta che ricorrere alle piante per sconfiggere l'annoso problema della pancia gonfia.

Chi non ha sentito parlare di “carminativo” o sostanze ad azione carminativa? Ebbene questa parola, usata come aggettivo di un prodotto, significa che esso svolge un'azione di eliminazione o/e assorbimento dei gas intestinali. Alcune erbe e piante sono molto note in fitoterapia proprio per questa loro azione.

 

Il gonfiore addominale è una sensazione, che tutti riferiscono essere assai spiacevole, senza contare poi il disagio estetico, la cosiddetta pancia gonfia che ne deriva. La pianta più nota in assoluto è il Finocchio, di cui parleremo più approfonditamente; altre piante forse meno note ma tuttavia assai efficaci sono la Menta piperita, il Cumino ed i frutti del Carvi.

 

La loro azione carminativa è dovuto generalmente alla presenza di olio essenziale (diverso per ogni pianta) , che, se pur non confermato ancora definitivamente dalle ricerche, sembra svolga un'azione di stimolo sulle mucose del tratto digerente, a seguito del quale aumenta la motilità e la facilità di espulsione del gas ed il suo assorbimento da parte delle mucose stesse. Le piante carminative sono utili sia in caso di aerofagia, presenza di aria nello stomaco, sia in caso appunto di gonfiore addominale (con o senza flatulenza).

 

Oltre alle piante è possibile usare anche il carbone vegetale la cui azione è senz'altro più di assorbimento dei gas attraverso le sue porosità. Il carbone è indicato più specificatamente per lo stomaco.

 

Vediamo ora più da vicino la pianta del Finocchio

Il Finocchio (Phoeniculum vulgare) è di origine mediterranea e già gli antichi Greci ne conoscevano le proprietà. Comunque il suo uso era noto nell'antichità anche ai cinesi e agli americani. Le proprietà carminative del finocchio sono riconosciute da tempo da diversi popoli e culture e ciò concorda anche con i risultati delle moderne ricerche scientifiche che lo assurgono ufficialmente a rimedio carminativo per eccellenza.

 

L'olio essenziale di finocchio si ricava dai frutti ed è costituito per l'80% da anetolo e per il restante 20% da flavonoidi e da steroli vegetali.

Il finocchio agisce sull'eliminazione dei gas ma favorisce anche la digestione, proprio perché, come detto in precedenza, aumenta la motilità del tubo digerente.

Il finocchio è ritenuto sicuro, se consumato nelle dosi giuste; è infatti usato anche per trattare il problema delle colichette gassose nei neonati. Non è da sottovalutare tuttavia la possibilità che si manifestino delle allergie al frutto in quanto il finocchio è uno dei vegetali più a rischio in questo senso (fenomeno della cross reattività alimentare).

 

Associato alla Menta piperita, il finocchio è indicato per tutti i problemi di digestione: dalla pesantezza ai dolori addominali, dalla nausea ai crampi. Lo si può utilizzare sotto forma di infuso o come tintura madre.

....................................................................................................................................................................................................................
Vuoi saperne di più sulla pancia gonfia? Tisane miracolose contro il gonfiore - La dieta per l’imbarazzante e problematico gonfiore addominale

Articoli correlati per keywords: Salute - Medicina alternativa

Contribuisci a questo articolo: Invia Segnalazione Invia Video Segnala Errore






Seguici su Google+





Login
Existing users:
Email address: *

Password *

 

  Ricordati di me nei prossimi 30 gg

New users:

Registrati per creare il tuo nuovo Profilo.

Benessere Salute