Salute-

Malattie

Herpes Labiale: rimedi naturali


STAMPA email

EMAIL
herpes

Il comune herpes labiale è causato da un virus chiamato herpes simplex di tipo 1, un virus umano appartenente alla famiglia degli herpes viridae. Questo gruppo di virus con struttura a DNA, ha la caratteristica, una volta infettato l’ospite, di rimanere latente all’interno di esso; infatti l’herpes, a chi ne soffre, torna con una certa ciclicità.

 

La sua manifestazione è la formazione di vescicole di tipo eritematoso che possono essere molteplici e raggruppate a grappolo; prurito e sensazione infiammatoria solitamente accompagnano l’insorgere delle vescicole. La sede dove più frequentemente compaiono sono le labbra, zone intorno alle narici, guance, zona oculare, mucosa oro faringea.

 

Normalmente il problema si risolve entro 10 giorni o poco più, anche se in taluni casi può prolungarsi oltre.

 

Gli elementi attivanti sono infezioni, febbre, disturbi digestivi, sforzi fisici, stress psichici, esposizione ai raggi solari, mestruazioni, tutte circostanze in cui il sistema immunitario è sotto stress ed ha quindi funzionalità ridotta.

 

Quando il sistema immunitario è meno attivo il virus trova spazio per manifestarsi. Tra i rimedi naturali che esistono, oltre all’uso degli antivirali, annoveriamo:

 

Compeed Herpes Patch  è un cerotto studiato appositamente per curare l’herpes labiale che non interviene sul virus, ma contiene un colloide che ripara le manifestazioni cutanee che il virus provoca. Va applicato appena compare l’herpes e va tenuto fino a che non perde la sua adesività e si stacca, poi se ne applica un altro fino alla guarigione.

 

Un altro rimedio è la lisina, un amminoacido essenziale che interferisce nelle reazioni di replicazione del virus, il quale è invece agevolato dalla presenza di arginina, un altro amminoacido essenziale.

 

L’integrazione va iniziata alla prima insorgenza dell’herpes ed è di 500 milligrammi al giorno, e bisogna continuare almeno fino a qualche giorno dopo la regressione delle vescicole.

 

Per le persone molto frequentemente soggette ad herpes sarebbe bene fare cicli di integrazione di tanto in tanto o comunque assumere 1 compressa ogni 2/3 giorni, tra l’altro la lisina ha attività immunostimolante, quindi anche le malattie da raffreddamento diminuiscono assumendola.

 

L’olio essenziale di melaleuca altrimenti noto come Tea Tree Oil ha proprietà antisettiche e antivirali, quindi può essere utilizzato direttamente sulle vescicole lasciando cadere delle gocce.


L’echinacea è un immunostimolante, il suo utilizzo in capsule o tintura madre diminuisce il tempo di eliminazione dell’herpes

 

Dott. Andrea Ielmini

Farmacia Verbano - Roma

..............................................................................................

 

Vuoi saperne di più su disturbi e malattie? Leggi: Tosse: 4 rimedi naturali  - Febbre e raffreddore: 7 miti da sfatare

Articoli correlati per keyword: Salute - Malattie

Contribuisci a questo articolo: Invia Segnalazione Invia Video Segnala Errore






Seguici su Google+





Login
Existing users:
Email address: *

Password *

 

  Ricordati di me nei prossimi 30 gg

New users:

Registrati per creare il tuo nuovo Profilo.

Benessere Salute