Salute-

Bambini

Nascite premature: perché?


STAMPA email

EMAIL
parto prematuri

Le nascite di bambini prematuri aumentano ogni anno e i motivi sono causati soprattutto dallo stato di salute della madre, dall’età, dalle infezioni, da un’alimentazione scorretta o da problemi alla placenta, ma sono dovute anche alla fecondazione assistita che genera nascite bi o tri-gemellari più faticose da sostenere per il fisico della donna.

 ..................................................................................................................................................................................

Oggi la nascita di bambini prematuri è in aumento. Prematuro è un bambino nato prima delle fatidiche 37 settimane. Dalla 34esima alla 37esima settimana, la differenza tra i neonati riguarda soprattutto il peso, mentre nei bambini nati prima della trentaduesima settimana o della 28esima gli organi risultano ancora non sviluppati. Quindi si deve intervenire su cuore, fegato,polmoni, apparato respiratorio e digerente. Ma quali sono i motivi dell’aumento delle nascite premature? Elementi come infezioni, alimentazione insufficiente o squilibrata, le condizioni di salute precarie, come ad esempio nel caso di madri anemiche, o problemi alla placenta fanno si che il bambino venga spinto dall’organismo fuori dal corpo della madre per farlo in teoria “stare meglio”.

 

E’, insomma, una sorta di difesa per il piccolo che opera la natura. Anche l’età sempre più avanzata nel fare figli o l’obesità sono cause di nascite premature, poiché sono soggetti più a rischio di ipertensione e distacco precoce della placenta che non riesce a funzionare bene in queste condizioni. Il dato positivo è però che le nascite premature vedono la sopravvivenza del 90% deigrazie alle cure sempre più avanzate, come nel caso dello sviluppo neurologico e cognitivo. I progressi registrati dalla neonatologia hanno registrato ottime percentuali di sopravvivenza rispetto agli anni passati, in cui la mortalità dei prematuri era molto più alta. Anche la fecondazione assistita può essere causa di parto prematuro per via dell’alta incidenza di parti bi o tri-gemellari che non riescono ad essere affrontati in maniera adeguata dal fisico della madre. Il consiglio è, qualora dovessero esserci dei problemi oppure no, quello di sottoporsi a regolari visite ginecologiche, soprattutto in caso di diabete o di pressione alta, smettere di bere alcolici, di fumare e fare una vita sana sotto tutti i punti di vista, non affaticarsi e vivere con serenità la gravidanza. Inoltre, se ci sono sospetti di nascita prematura, meglio muoversi verso un centro specializzato quando il bambino è ancora nell’utero e trasferirsi sul posto, per garantirgli tutte le cure e l’assistenza possibili. Infatti, i nati prematuri, prima della 28esima o 32esima settimana hanno bisogno di cure specifiche, incubatrici e nutrimento endovena, somministrazione di ossigeno fino al raggiungimento di 1700 o 1800 chilogrammi.

Andomeda Aliperta

..................................................................................................................................................................................
Vuoi saperne di più sul benessere del bambino? Ibambini nati in estate sono più alti - I benefici dell'allattamento materno

 

Articoli correlati per keywords: Salute - Bambini

Contribuisci a questo articolo: Invia Segnalazione Invia Video Segnala Errore








Seguici su Google+