Lifestyle-

Viaggi

Paradisi tropicali e insidie marine


STAMPA email

EMAIL
infezioni

I paradisi tropicali nascondono più insidie di quante possiamo immaginare. Fare il bagno nelle acque cristalline dei tropici, per esempio, può comportare rischiose infezioni ai genitali o gastrointestinali a causa dei microrganismi che popolano queste acque



I rischi non sono di certo inferiori a quelli di chi si immerge nelle acque delle coste tirreniche o adriatiche. L'acqua calda tropicale, infatti, favorisce la riproduzione di microrganismi che, a contatto con l'uomo, possono provocare serie infezioni intestinali. Chi si immerge rischia 4 volte e mezzo di più febbre e malattie alle vie respiratorie rispetto a chi decide di non bagnarsi nelle acque tropicali ma di godersi il sole sulla spiaggia.

 

A stabilire ciò è uno studio condotto dall'Università di Miami e diretto da Lora Fleming, condirettore del Center for Oceans and Human Health (OHH). I pericoli ci sono sempre, anche quando nelle acqua non ci sono problemi di liquami e scarichi. La ricerca è stata pubblicata sull'International Journal of Epidemiology ed è stata condotta studiando 1300 bagnanti divisi in 2 gruppi.

 

Un gruppo di bagnanti è stato in acqua almeno tre volte per 15 minuti, mentre il secondo gruppo si è dedicato ad attività sulla spiaggia. Il risultato ha rivelato che non esistono paradisi assoluti, ma ciascun luogo può nascondere delle insidie. Dunque non dobbiamo pensare che le acque cristalline e limpide testimonino sempre naturalezza e salute. Indubbiamente gli ambienti incontaminati e lontani da attività antropiche emanano energie diverse che fanno bene allo spirito, ma ciò non toglie che proprio l'assenza di attività antropiche favorisca il proliferare di piccole forme di vita che potrebbero costituire un pericolo per l'uomo.

 

E' importante tuttavia conoscere i rischi dei luoghi che si decide di frequentare sia per poter prendere precauzioni in anticipo, sia perché possono esserci casi di immunodepressione: in questo caso infatti è raccomandata la massima attenzione ai pericoli che si corrono, poiché il rischio di ammalarsi sale enormemente e, con esso, si riduce anche la probabilità di guarigione.

 

Maria Melania Barone

 

............................................................................................................................................................

 

Vuoi saperne di più su disturbi e malattie? Leggi   Dolori alle gambe: claudicatio intermittens  -  Febbre Estiva

 

Articoli correlati per keyword: Salute - Prevenzione malattie

Contribuisci a questo articolo: Invia Segnalazione Invia Video Segnala Errore


infezioni





Seguici su Google+



Seguici su Facebook

Login
Existing users:
Email address: *

Password *

 

  Ricordati di me nei prossimi 30 gg

New users:

Registrati per creare il tuo nuovo Profilo.

Benessere Salute