Lifestyle-

Tendenze

A San Valentino sorprendilo con un massaggio


STAMPA email

EMAIL
massaggio

San Valentino è ormai alle porte: stai cercando un regalo originale per il tuo lui, prova a sorprenderlo con un massaggio… e l’atmosfera si farà subito bollente! Ecco come fare passo per passo.


Step Numero 1. Prepara l’olio per il massaggio.

 

Un buon olio per il massaggio è quello di mandorle dolci, perché va bene per tutti i tipi di pelle ed è facilmente reperibile in commercio; puoi trovarlo in farmacia, parafarmacia, erboristeria e perfino al supermercato. Dopo averlo acquistato potrai prepararlo in maniera diversa in base all’effetto che vorrai ottenere. Ti suggeriamo di utilizzare essenze o olio essenziale che favoriscano il relax. Per ottenere un olio da massaggio rilassante puoi fare così:

 

Ricetta 1. Versa 50 ml di olio di mandorle dolci in un vasetto di vetro e metti a macerare un paio di cucchiai di fori di lavanda essiccati (si trovano in erboristeria). Sarebbe meglio che il vetro fosse scuro. Ricordati di agitare la preparazione una volta ogni tanto. L’ideale è lasciare i fiori di lavanda nell’olio per 15 giorni. Il giorno di San Valentino, con l’aiuto di un colino, versa l’olio senza fiori in un altro contenitore.

 

Ricetta 2. Se non fai più in tempo a preparare la prima ricetta, eccone una più rapida. In 50 ml di olio di mandorle dolci metti 20 gocce di estratto di lavanda e 10 di estratto di timo. La lavanda è rilassante, mentre il timo è un tonico e uno stimolante muscolare. Agita il tutto vigorosamente per qualche minuto e voilà, l’olio è pronto. Se vuoi utilizzare essenze diverse, potrai farti consigliare dall’erborista; tieni presente, comunque, che su 50 ml di olio ci vogliono in genere 30 gocce di olio essenziale.


Step Numero 2. Crea l’atmosfera

 

Cerca di allestire la stanza secondo i gusti di entrambi: dovrà essere calda, accogliente e profumata. La luce dovrà essere soffusa e non provenire dall’alto. Per l’illuminazione, quindi, usa solo una lampada e tante candele. Potresti scegliere candele profumate o anche candele galleggianti (o entrambe). Se usi solo candele galleggianti potresti mettere qualche goccia di essenza profumata nell’acqua. Non esagerare con la profumazione e non mischiare tanti odori diversi; la stanza dovrà avere un profumo gradevole, ma non eccessivamente intenso. Metti anche della musica: rilassante, a basso volume, d’atmosfera.

 

Step Numero 3. Come fare il massaggio


Le tue mani e l’olio devono essere calde. Fai distendere il tuo lui a pancia in giù e siediti o inginocchiati accanto a lui. Applica l’olio in quantità sufficiente, ma senza esagerare, soprattutto se lui non ama molto sentirsi “unto”. Inizia il massaggio partendo dai glutei per arrivare poi alle spalle. I movimenti dovranno essere lenti, circolari e continui, sempre dall’interno verso l’esterno. Alterna un tocco leggero a uno più vigoroso, ma sempre con molta lentezza. Dopo aver massaggiato la schiena, potresti proseguire verso l’attaccatura dei capelli che va massaggiata con i pollici, sempre dal basso verso l’alto e dall’interno verso l’esterno. Continua poi il massaggio in base alle preferenze di entrambi.

..................................................................................................................................................................

Vuoi saperne di più sulla vita di coppia? Leggi  Bio spa: cure detox rigorosamente al naturale - Un week-end a tutto benessere

Articoli correlati per keyword: Lifesyle - Tendenze

Contribuisci a questo articolo: Invia Segnalazione Invia Video Segnala Errore






Seguici su Google+





Login
Existing users:
Email address: *

Password *

 

  Ricordati di me nei prossimi 30 gg

New users:

Registrati per creare il tuo nuovo Profilo.

Benessere Salute