Fitness-

Principianti

Stretching: 7 errori comuni


STAMPA email

EMAIL

Lo stretching è fondamentale per mantenere i muscoli elastici e va svolto anche prima di fare attività fisica per prevenire certi tipi di infortuni. Ma come deve essere fatto lo stretching prima di allenarsi?

 

Abbiamo fatto una piccola inchiesta per scoprire gli errori più comuni che le persone commettono nel fare stretching, per esempio prima di correre, e come fare per correggerli:

 

  1. Non fare stretching: l’errore numero uno che le persone compiono è quello di dimenticarsi di fare stretching prima di fare attività fisica. Per non parlare del dopo. Spesso gli stessi "professionisti" non dedicano la necessaria attenzione a questa attività.
     
  2. Far lavorare i muscoli sbagliati: il secondo errore è quello di concentrarsi su muscoli che sono per loro stessa natura più elastici e quindi non necessitano di un lavoro particolare. Per esempio i muscoli delle spalle, spesso in tensione per le ore passate al computer. Sbagliando muscolatura, si rischia di non dedicare il giusto tempo a quelle parti per loro natura più rigide come ad esempio la parte posteriore del ginocchio.

  3. Movimenti troppo veloci: lo stretching va eseguito lentamente, sia il singolo esercizio, sia è necessario prendersi una pausa nel passaggio tra un esercizio e un altro. Dei movimenti troppo rapidi possono inoltre ridurre l'efficacia dell'allungamento stesso.
     
  4. Stretching di prima mattina: evitare di saltare giù dal letto e cominciare gli esercizi a muscoli freddi. In generale l'errore che spesso si vede è quello di fare stretching senza il giusto riscaldamento dei muscoli.

  5. Utilizzo dello stretching come riscaldamento: corollario della regola al punto precedente, bisogna evitare di utilizzare lo stretching quale riscaldamento prima di un' attività aerobica. E' necessario in ogni caso allungare i muscoli solo dopo averli riscaldati a sufficienza. Quindi la regola è: riscaldarsi, stretching e allenamento aerobico.
     
  6. Farlo da solo: quasi sempre si vedono persone che fanno stretching utilizzando solo ed esclusivamente le proprie mani o il peso del proprio corpo. Utilizzare degli attrezzi nel modo giusto può migliorare parecchio l'efficacia dell' allungamento e la distensione dei muscoli. Per esempio è consigliabile utilizzare anche delle fasce elastiche che permettono di spingere ulteriormente in sicurezza.

  7. Trattenere il respiro: respirare, respirare e respirare!!! Se non si respira correttamente, la mancanza di ossigeno nei muscoli provoca irrigidimento e inflessibilità. Il lavoro di stretching sarà in caso contrario totalmente perso.

........................................................................................................................................................

Vuoi saperne di più sullo sport? Leggi: Scolpisci braccia e spalle  -  Nuovi esercizi per svilupppare gli addominali

Articoli correlati per keyword: Fitness - Allenamento

Contribuisci a questo articolo: Invia Segnalazione Invia Video Segnala Errore






Seguici su Google+





Login
Existing users:
Email address: *

Password *

 

  Ricordati di me nei prossimi 30 gg

New users:

Registrati per creare il tuo nuovo Profilo.

Benessere Salute