Fitness-

Principianti

Come scegliere l'attività  fisica più adatta a te


STAMPA email

EMAIL

Quando ci si trova di fronte al problema di scegliere uno sport, un’attività fisica o un percorso di fitness, in genere, si cade nell’errore di affidarsi alla logica comune che, per esempio, suggerisce alle ragazze e alle donne solo determinate discipline. Questa modalità di scelta, abbastanza retrograda ma ancora non del tutto superata, tende a privilegiare, nel caso di un soggetto di sesso femminile, sport come la danza, l’aerobica e l’equitazione, escludendone altri più “maschili”.

 

Ad andare da sempre controcorrente è la Dottoressa Maria Luisa Brandi, endocrinologa, che in occasione del II Congresso di Medicina Sportiva di Uliveto Terme, ha criticato fortemente questa ideologia senza alcuna base scientifica e che, in alcuni casi, porta addirittura le donne a scelte controproducenti per il loro corpo e la loro salute.

 

Ma come fa una donna a scegliere l’attività fisica e la disciplina sportiva più adatta ai propri scopi?

 

E’ proprio la Dottoressa Brandi a dare qualche consiglio alle fanciulle che vogliono darsi allo sport.

 

La prima regola è scegliere degli esercizi e delle discipline adatte alla propria età. C’è uno sport perfetto per restare in forma ed in salute in ogni fase della vita, per questo non bisogna fare scelte dettate dalle mode o dal consiglio di qualche amica saputella.

 

Per esempio, ginnastica, pallavolo, basket ed atletica sono discipline da praticare in giovane età (6-16 anni) per sviluppare correttamente postura e muscolatura. Le arti marziali, invece, vanno bene per le donne tra i 16 ed i 25 anni, per tenersi allenate ed mantenere in forma articolazioni e muscoli. Dai 25 anni in su l’attività fisica deve diventare regolare, ma senza esagerare: via libera a tennis, nuoto, palestra, corsa, e così via.

 

L’ultima fase è quella della menopausa, durante la quale bisogna tenersi in attività e muoversi in armonia con i cambiamenti che il corpo femminile subisce: sì a lunghe passeggiate all’aperto, ginnastica in acqua, bicicletta e così via. Non affaticatevi ma fate sport con un ritmo costante: combatterete l’osteoporosi e molte altre malattie della terza età, come quelle cardiovascolari.

 

Per quanto riguarda la palestra, ricordate che il fai-da-te quasi mai è consigliato. Per stilare un piano di esercizi efficace e senza rischi bisogna conoscere il proprio corpo, il funzionamento della muscolatura, dello scheletro, dei tendini e, soprattutto, i pericoli a cui si va incontro in caso di errori. Se siete alle prime armi, rivolgetevi ad un esperto che saprà guidarvi nel vostro percorso di fitness proteggendovi da infortuni ed incidenti.

 

Lucia D'Addezio

........................................................................................................................................................

Vuoi saperne di più sullo sport? Leggi: Scolpisci braccia e spalle  -  Stretching: 7 errori comuni

Articoli correlati per keyword: Fitness - Allenamento

Contribuisci a questo articolo: Invia Segnalazione Invia Video Segnala Errore






Seguici su Google+





Login
Existing users:
Email address: *

Password *

 

  Ricordati di me nei prossimi 30 gg

New users:

Registrati per creare il tuo nuovo Profilo.

Benessere Salute