Fitness-

Corsa

Ricominciare a correre


STAMPA email

EMAIL
correre

Durante lestate capita spesso di trascurare la corsa e lattivit fisica in generale per dedicarsi al meritato riposo e, perch no, agli eccessi vacanzieri che dopo un anno di intenso lavoro e routine quotidiana sono quasi dobbligo, soprattutto se ci si ritrova in compagnia di amici e parenti e delle buone specialit culinarie regionali.

Motivati dalla piena consapevolezza delle difficolt cui gli appassionati della corsa, sia esperti che novizi, andranno incontro per riprendere da dove avevano interrotto prima della pausa estiva o per raggiungere risultati soddisfacenti in fatto di distanze percorse, salute e benessere, intendiamo indicarvi attraverso questo articolo alcuni pratici consigli per evitare infortuni, tenere alta la motivazione e riuscire a correre meglio e in salute.[SCOPRI ANCHE: COMINCIARE A CORRERE, IL PROGRAMMA PER PRINCIPIANTI]

PERICOLO INFORTUNI Se volete scongiurare leventualit di cadere vittime di infortuni la parola da tenere a mente gradualit. Infatti, per chi agli inizi non assolutamente contemplata la possibilit di percorrere lunghe distanze senza aver prima seguito un lento e graduale programma di allenamento per principianti e, nel contempo, sarebbe del tutto controproducente per i corridori pi esperti imporsi di percorre gli stessi km di quando si andati in vacanza, poich in entrambi i casi si andrebbe inevitabilmente incontro a intensi dolori muscolari, grande senso di stanchezza, lesioni e infortuni pi o meno gravi.[LEGGI: IL PROGRAMMA CORSA PER DIMAGRIRE]

Per rispettare il vostro corpo, se prima correvate per circa 60 minuti almeno 3 volte alla settimana, non dovrete far altro che dimezzare la durata degli allenamenti, le distanze e lintensit, cos da riprendere poco per volta i ritmi cui eravate abituati restituendo il giusto tono ai muscoli. Inoltre, tenendo conto dei primi malanni di stagione dovuti allinevitabile sbalzo di temperatura, si sconsiglia di praticare la corsa se non ci si sente in perfetta forma o si ha qualche linea di febbre. Ricordate anche di prestare grande attenzione alla scelta delle scarpe, uno strumento utilissimo per evitare infortuni e dolori. Seguendo questi piccoli accorgimenti tornerete al vostro solito carico di allenamento nellarco di un paio di settimane.
[FAI IL TEST E SCOPRI IL TUO LIVELLO DI ALLENAMENTO]

RIGARE DRITTI A TAVOLA Si sa, durante le vacanze i peccati di gola sono allordine del giorno ma se, finita lestate, decidete di impegnare anima e corpo nella corsa, gli stravizi a tavola vanno aboliti, infatti, per ottenere ottimi risultati nella corsa necessario che allenamento, alimentazione e cure integrative vadano di pari passo. Un adeguato apporto calorico insieme ad unappropriata ripresa degli allenamenti vi aiuteranno a riequilibrare il vostro rapporto fra massa grassa e magra, quindi via libera a frutta e verdura ricche di vitamine, acqua e sali minerali e a uova e carni magre ricche, invece, di proteine che si rivelano indispensabili per la salute dei muscoli. Gli alcolici vanno assolutamente eliminati.
[VEDI ANCHE: LA DIETA PER LA CORSA]

LA MOTIVAZIONE Dopo un lungo stop non mai semplice riprendere a praticare una regolare attivit fisica, tanto meno la corsa, non solo da un punto di vista fisico e muscolare ma anche psicologico. Mantenere alta la motivazione, infatti, si rivela molto spesso unardua impresa per via della facilit con cui un po tutti tendiamo a scoraggiarci di fronte alla fatica e a risultati non sempre immediati. Per mantenere alta la motivazione non si pu solo contare sulla forza di volont, che come gi detto tende a vacillare spesso e volentieri, ma anche su alcuni semplici trucchetti che in qualche modo si rivelano vincenti. I famosi sensi di colpa, talvolta distruttivi, nel vostro caso potrebbero rivelarsi veramente utili, infatti, laver messo su qualche chiletto durante le ferie potrebbe motivarvi a dare il massimo nella corsa mirando allobiettivo dimagrimento e rassodamento.[SPECIALE: MOTIVAZIONE, DIETA E SPORT]

Inoltre per evitare di annoiarvi durante gli allenamenti, rischiando cos di perdere motivazione e costanza, potrete correre in compagnia di qualche amica che, magari pi motivata di voi, vi obbligher a uscire di casa anche quando la pigrizia prender il sopravvento. Un altro trucco consiste nel sviluppare un piano di esecuzione e tenere un diario o un registro dei vostri progressi per poi autocelebrarli e festeggiarli con qualche piccolo premio come, ad esempio, un moderato peccato di gola o regalandovi un capo dabbigliamento che sognavate da un po di tempo. Inoltre, per evitare di incappare nella solita routine, consigliamo di correre in luoghi con paesaggi allegri e variegati come il lungo mare o i parchi cittadini.

TAPIS ROULANT E CENTRI FITNESS Per chi durante linverno dovesse finire di lavorare tardi e non potesse, quindi, concedersi il piacere di una bella corsa allaria aperta con la luce del giorno, lalternativa offerta dal tapis roulant che pu essere usato comodamente in casa, magari con lo sguardo rivolto al vostro programma televisivo preferito oppure con un ottimo accompagnamento musicale. Se, invece, preferite sudare sul tapis roulant ma in luoghi affollati dove socializzare e dedicarvi anche ad altri esercizi, i centri fitness e le palestre fanno al caso vostro.

Contribuisci a questo articolo: Invia Segnalazione Invia Video Segnala Errore






Seguici su Google+





Login
Existing users:
Email address: *

Password *

 

  Ricordati di me nei prossimi 30 gg

New users:

Registrati per creare il tuo nuovo Profilo.

Benessere Salute