Fitness-

Corsa

10 Regole per correre più veloce


STAMPA email

EMAIL
correre-piu-veloce

Milena Usai

Articolo scritto il 18-6-2013.



Se sei in ritardo massimo per la prova costume e senti già odore di fallimento, tanto da esserti finalmente decisa a prendere in considerazione l’idea di cominciare a correre o, se non altro, di farlo in maniera meno sporadica rispetto a quanto hai fatto finora, avrai bisogno di qualche utile suggerimento per correre in modo adeguato e, soprattutto, efficace.

[15 REGOLO D'ORO PER PREPARARTI ALLA PROVA COSTUME]



Bene allora, noi siamo qui per questo, cioè per proporti una breve guida per imparare a correre bene e a trarre i migliori benefici da un corretto allenamento, naturalmente in vista dell’imminente prova costume.

[SCARICA IL PROGRAMMA DI ALLENAMENTO PER DIMAGRIRE CON IL TAPIS ROULANT]



Ecco le 10 regole fondamentali per cominciare a correre o per incrementare il ritmo e i risultati della tua corsa.



1) Indossa le scarpe giuste e scegli la comodità – La scelta delle scarpe è vitale sia in termini di benefici che di prestazioni. Le scarpe da corsa non devono essere per forza di cose all’ultima moda ma unicamente comode e indicate per ridurre al massimo la fatica, gli urti o le eventuali lesioni a caviglie, ginocchia e colonna vertebrale. In commercio esistono anche alcune scarpe fitness dimagranti e tonificanti che svolgono un lavoro super su glutei, gambe e polpacci. Inoltre è molto importante non trascurare neanche la scelta dell’abbigliamento che deve essere fresco e traspirante e, in ogni caso, perfettamente adatto alle condizioni meteorologiche del giorno.

[QUALI SCARPE SCEGLIERE SE HAI PROBLEMI DI MAL DI SCHIENA]

2) Pianifica i tuoi pasti – Pianificare i propri pasti significa, almeno in questo caso, non correre mai a stomaco vuoto ma fare uno spuntino leggero circa un’ora prima di cominciare l’allenamento. Lo stesso discorso vale per il post-allenamento, momento in cui è necessario recuperare le energie perdute e dare sollievo alla muscolatura con un pasto ad alto contenuto di proteine e, in parte, di carboidrati.

[SCARICA LA GUIDA PER DIMAGRIRE IN SALUTE]

3) Fissa i tuoi obiettivi – Qual è il miglior modo per ottimizzare i benefici della corsa? Senza dubbio avere piena coscienza delle proprie potenzialità in modo da fissare obiettivi reali e a breve termine, quindi graduali e raggiungibili, e in questo modo tenere alta la motivazione.

4) Corri 3 o 4 volte alla settimana – Per ottenere i risultati sperati ti basterà correre almeno 3-4 volte alla settimana per circa un’ora. Naturalmente, poiché all’inizio è impensabile raggiungere il traguardo dei 60 minuti, sarai libera di ridurre i tempi e affiancare alla corsa un’altra attività fisica come il ciclismo o la semplice camminata. Ciò che conta è fare movimento!

[GUARDA I PROGRAMMI DI ALLENAMENTO PER DIMAGRIRE CORRENDO]

5) Inizia e termina con lo stretching – Per prevenire ed evitare traumi e dolori non dovrai mai tralasciare il riscaldamento e il defaticamento sia a livello muscolare degli arti inferiori sia per quanto riguarda collo, spalle e schiena.

6) Comincia a correre in modo lento e graduale – Sii realista e parti dal presupposto che non avendo mai praticato la corsa, se non in rare occasioni, per te potrebbe essere complicato anche correre per due minuti consecutivi. Pertanto rinuncia ai sogni di gloria e abitua gradualmente il corpo alla fatica, alternando la camminata veloce alla corsa lenta. Poco per volta imparerai ad ascoltare i segnali del tuo corpo e a comprendere quando potrai osare di più.

7) Stai attenta alla postura – Per correre bene e in salute dovrai prestare grande attenzione alla postura, non solo delle gambe. Assicurati di tenere la testa alta e dritta, le spalle rilassate e le braccia – che dovrai muovere avanti e indietro in sincronia con le gambe – piagate a 90°.

[COME SCEGLIERE UN PERSONAL TRAINER ADATTO ALLE TUE ESIGENZE]

8) Concentrati sulla respirazione – Per migliorare la resistenza e, al tempo stesso, incrementare i risultati, dovrai prestare la dovuta attenzione alla respirazione. Ricordati, dunque, di inspirare con il naso ed espirare con la bocca. In caso di affanno sentiti libera di ridurre la velocità o camminare, senza però mai fermarti di colpo.

9) Scegli il posto giusto per correre – Per salvaguardare le articolazioni evita di correre sull’asfalto optando invece per le strade in terra battuta, mentre per accrescere i risultati, soprattutto in termini di rassodamento, preferisci i percorsi in salita.

10) Aumenta lentamente tempi e distanze - Una volta raggiunto il traguardo degli ipotetici 30 minuti di corsa, potrai ulteriormente intensificare l’allenamento, sempre in maniera piuttosto graduale, di settimana in settimana. Per aumentare velocità e resistenza e ottenere, di conseguenza, migliori risultati non dovrai far altro che alternare sedute di allenamento a bassa intensità con altre ad alta intensità, oppure correre a intervalli controllati, alternando la corsa veloce a una pausa di un minuto e così via. Per quanto riguarda le distanze, assicurati di non incrementarle più del 10% rispetto alla settimana precedente.

[SCARICA IL PROGRAMMA DI ALLENAMENTO PER ACCELERARE IL METABOLISMO]


Infine se rientri in quella categoria di persone per le quali la corsa è sinonimo di noia mortale, cerca qualcuno con cui correre insieme, in questo modo sentirai anche meno la fatica e migliorerai il tuo rendimento.

Contribuisci a questo articolo: Invia Segnalazione Invia Video Segnala Errore






Seguici su Google+





Login
Existing users:
Email address: *

Password *

 

  Ricordati di me nei prossimi 30 gg

New users:

Registrati per creare il tuo nuovo Profilo.

Benessere Salute