Fitness-

Corsa

Programma Walking per sopravvivere alle feste


STAMPA email

EMAIL
walking

Gravissimo attentato sovversivo alla linea. Ebbene sì, le festività natalizie sono anche questo, non solo un insieme di luci, colori e magiche atmosfere. [CURA DEI DENTI: COSA FARE, COSA EVITARE]

È, infatti, assodato che durante il periodo di Natale le calorie assunte raggiungano livelli esorbitanti, dopotutto tra pranzi, cene, raduni di famiglia e prelibatezze di ogni tipo da far venire l’acquolina in bocca al solo pensiero, è oggettivamente impossibile moderarsi a tavola. Dinanzi ai tuoi tanti no, troverai comunque il piatto pieno soprattutto se passerai le vacanze a casa di mammà.

Tenendo conto degli stravizi culinari cui andrai inevitabilmente incontro questo Natale, per evitare danni irreparabili alla tua silhouette, non ti suggeriamo di inventarti improvvise e improponibili allergie alimentari di ogni tipo ma semplicemente di dedicarti a lunghe camminate in sostituzione di un'attività fisica intensissima che si addice ben poco a un periodo di assoluto riposo come quello natalizio.

Ma vediamo nello specifico come mai nel periodo di Natale può essere realmente producente concentrarsi su lunghe camminate a discapito della solita attività fisica.

Come già accennato, il primo motivo è il periodo di vacanza che giustamente va goduto fino in fondo. La parola d’ordine è relax, di conseguenza praticare intense sedute di fitness non collima con il riposo cui ciascun vacanziere ambisce. Una semplice ma comunque lunga passeggiata in compagnia di amici, parenti o colleghi di lavoro, magari dopo lo stesso pranzo di Natale e nei giorni successivi, sarebbe un modo piacevole per tenersi in forma senza troppe pressioni. [LE DIETE PROTEICHE SONO VERAMENTE EFFICACI?]

Il secondo motivo è la reale possibilità di bruciare calorie attenendosi a un buon programma di walking da attuare quotidianamente. Le lunghe camminate, si sa, non fanno miracoli in termini di dimagrimento ma se praticate in un certo modo qualche risultato effettivamente lo portano. Camminare al freddo, ad esempio, aiuta a bruciare calorie e a eliminare le tossine che ristagnano nell’organismo. Inoltre, poiché il consumo di grassi è direttamente proporzionale alla durata e intensità della camminata, ti consigliamo di camminare a passo spedito per circa 60 minuti, tenendo conto anche della pendenza del percorso, infatti, camminare in salita o in discesa aumenta il dispendio di calorie e tonifica maggiormente.

Detto ciò, vediamo adesso un programma di walking su misura per le festività natalizie, ideale per le quarantenni che tengono al loro peso forma. Il programma va svolto tutti i giorni per un’ora, possibilmente dopo pranzo.

Fase 1: comincia con 10 minuti di camminata lenta su strada pianeggiante. [SCARICA 5 PROGRAMMI DI ALLENAMENTO PER DIMAGRIRE CAMMINANDO]

Fase 2: prosegui con 20 minuti di camminata veloce sempre in piano.

Fase 3: prosegui con 15 minuti di camminata in salita, anche se non molto ripida. [SCARICA 10 ESERCIZI PER I GLUTEI]

Fase 4: dedica gli ultimi 15 minuti del programma alla camminata veloce in piano con l’aggiunta di cambi di direzione soprattutto laterali, utilissimi per bruciare calorie e rassodare i muscoli delle cosce. [TUTTI I TRUCCHI PER DIMAGRIRE]

La quarta fase può essere sostituita da 15 minuti di camminata più o meno veloce su strada sterrata.

Per evitare guai muscolari è importante dedicare 5 minuti allo stretching sia prima che dopo la camminata. [SCARICA LA DIETA PER LA PANCIA]

Contribuisci a questo articolo: Invia Segnalazione Invia Video Segnala Errore






Seguici su Google+





Login
Existing users:
Email address: *

Password *

 

  Ricordati di me nei prossimi 30 gg

New users:

Registrati per creare il tuo nuovo Profilo.

Benessere Salute