Fitness-

Corsa

Intolleranze alimentari: nelle scuole arriva la pennetta salvavita


STAMPA email

EMAIL
intolleranze  bambini

I bambini da zero a cinque anni che soffrono di intolleranze alimentari in Italia sono 270mila, di cui cinquemila a rischio di shock anafilattico. Ecco perché si è pensato di distribuire gratis nelle scuole una piccola penna che autoinietta adrenalina

............................................................................................................................................

In realtà, la pennetta di adrenalina salva bambini solo in alcune regioni del Nord Italia, dove viene distribuita gratuitamente. Nel resto del Paese le regioni sono inadempienti e i pazienti devono comprasela da soli, per un costo di 82 euro e una scadenza semestrale o annuale. Ma ne vale la pena: lo shock anafilattico provocato dalle allergie alimentari può portare alla morte. Proprio per questo, l’associazione dei pazienti Food Allergy Italia ha organizzato per tutta la settimana delle iniziative nelle scuole materne ed elementari, in quanto una reazione allergica su tre avviene proprio in questi luoghi.

 

Secondo le indicazioni dell’Aifa, tutto il personale scolastico dovrebbe essere informato sul pericolo di shock anafilattico ed essere capace di intervenire al momento giusto. L’Aifa tiene appositamente dei corsi nelle scuole, basati sul riconoscimento dei sintomi e sulla individuazione di un protocollo di emergenza. I cibi che maggiormente registrano intolleranze alimentari sono: latte vaccino, uova, frutta secca, crostacei, soia, grano, pomodoro, frutta e verdura.

 

Quando un bambino segnalato come allergico ha sintomi quali voce roca, difficoltà respiratorie, pallore o collasso, si deve intervenire subito con la pennetta di adrenalina e portarlo in ospedale. Queste linee guida, al Nord Italia sono state reperite nel 2005, ma ogni Regione fa a modo suo. Ad esempio, alcune Regioni ritengono che questo farmaco, essendo di fascia H, debba essere somministrato soltanto all’ospedale; si tratta di una mera contraddizione dal momento che stiamo parlando di un farmaco salvavita, che serve per le emergenze. La notizia positiva è che l’80% dei bambini allergici, soprattutto al latte, guarisce spontaneamente durante la crescita, anche se resta un 20% a rischio fino all’età adulta.

 

Andromeda Aliperta

 

............................................................................................................................................


Vuoi saperne di più sulla salute dei Bambini? leggi:  Allergie: Bambini immuni se le mamme si espongono ai microbi  - Allergia al latte vaccino

 

Articoli correlati per keywords: Salute - Bambini

Contribuisci a questo articolo: Invia Segnalazione Invia Video Segnala Errore






Seguici su Google+





Login
Existing users:
Email address: *

Password *

 

  Ricordati di me nei prossimi 30 gg

New users:

Registrati per creare il tuo nuovo Profilo.

Benessere Salute