Fitness-

Allenamento

6 Esercizi per snellire i fianchi


STAMPA email

EMAIL
snellire-fianchi

Milena Usai

Articolo scritto il 23-7-2013.



Chiunque, soprattutto in estate, vorrebbe sfoggiare un fisico asciutto e definito che non lasci scampo agli odiati cuscinetti adiposi in prossimit di fianchi e altri punti critici.

Per questo motivo le cosiddette maniglie dellamore, se non in casi eccezionali, non piacciono proprio a nessuno.

Ma come possiamo eliminarle? Sicuramente eseguendo almeno tre volte la settimana alcuni esercizi mirati che, se abbinati a una costante attivit aerobica e a una sana alimentazione, possono apportare ottimi risultati estetici.



Le raccomandazioni per la dieta sono:

- preferire cibi poveri di grassi

- aumentare l'apporto proteico, ma non troppo

- bere molti liquidi, dall'acqua a tisane drenanti

- aumentare le porzioni di frutta e verdura (se non si soffre di colite o gastrite).

Ecco alcuni utilissimi esercizi per ridurre i fianchi.




  • Crunch inverso



    Slancio laterale della gamba con elastico attorno alle caviglie

    Qual lesercizio pi comune cui ricorrono tutti per snellire i fianchi? Naturalmente il crunch per gli addominali obliqui che si esegue in questo modo: da supini con ginocchio flesso e tallone in appoggio sul ginocchio dellaltra gamba, portate dietro il collo la mano opposta al ginocchio alto e stendete laltro braccio lungo il fianco, poi sollevate lentamente la scapola e la spalla da terra in direzione del ginocchio opposto facendo attenzione a mantenere la contrazione anche nella fase di ritorno e a non fare bruschi movimenti con collo e schiena. Consigliamo di eseguire 3 serie da 15 ripetizioni per lato.

  • Slancio laterale della gamba con elastico attorno alle caviglie



    Il miglior modo per intensificare gli esercizi mirati per i fianchi e ottenere ottimi risultati aggiungere qualche elemento in pi ai soliti esercizi base, come ad esempio una semplice fascia elastica. Dopo aver collocato un elastico attorno alle caviglie, stando in piedi e ben dritti appoggiatevi con una mano a una parete libera, poi cominciate a slanciare lateralmente la gamba esterna senza mai appoggiare il piede per terra nella fase di ritorno. Assicuratevi di tenere ben dritta la gamba dappoggio cos come pure il busto che non deve n inclinarsi n tantomeno ruotare. Consigliamo di eseguire 3 serie da 15 per gamba.

  • Fascia elastica attorno alle cosce



    Sedetevi sul tappetino e legate una fascia elastica intorno alle cosce assicurandovi che sia abbastanza stretta cos da far lavorare meglio i muscoli. Dopodich sdraiatevi poggiandovi sui gomiti, sollevate le gambe da terra tenendo le ginocchia piegate e i piedi a stretto contatto. A questo punto aprite le ginocchia verso lesterno e richiudetele facendo attenzione a tenere le piante dei piedi sempre ben a contatto tra loro. Consigliamo di eseguire 3 serie da 15.

  • Esercizio sulle ginocchia con fascia elastica attorno alle cosce



    Dopo aver legato la fascia elastica attorno alle cosce, mettetevi a quattro zampe tenendo le ginocchia parallele e poggiando bene le mani a terra. Una volta assunta la corretta posizione, portate il ginocchio esterno verso lalto e tornate lentamente alla posizione di partenza senza mai poggiarlo per terra. Per ottenere i benefici sperati ed evitare dolori, assicuratevi di tenere laddome ben contratto e di non inarcare la schiena. Consigliamo di eseguire 3 serie da 15 per gamba.

  • Slancio laterale a terra con la cavigliera



    Premessa: le persone poco allenate dovranno accontentarsi di una cavigliera da 1 kg, quelle pi abituate a certi tipi di esercizi potranno, o meglio dovranno, invece indossare quella da 2 kg.

    Dopo aver legato la cavigliera, stendetevi di fianco appoggiandovi sul gomito e tenendo le gambe piegate, poi con la gamba esterna eseguite dei cerchi ruotando lanca allindietro e in un secondo momento cambiate il senso di rotazione muovendo lanca verso linterno. In entrambi i casi fate in modo che il ginocchio disegni un cerchio molto grande, proprio perch per ottenere i massimi risultati necessario che la rotazione sia piuttosto ampia. Consigliamo di eseguire 3 serie da 10 per gamba in entrambi i sensi di rotazione.

  • Sollevamento perpendicolare della gamba



    Questo un classico esercizio di pilates: mettetevi su un fianco in posizione comoda e stabile sfruttando la gamba che poggia a terra, poi allungate laltra gamba tenendola in linea con la schiena e spingetela verso lalto formando una linea perpendicolare al suolo. Assicuratevi che lalluce sia rivolto in avanti o al massimo verso il basso, in caso contrario correggete la posizione per evitare di ruotare piede e gamba. Infatti, solo se eviterete di far ruotare la gamba riuscirete a far lavorare bene i fianchi e non le cosce. Inoltre assicuratevi di rilassare spalle e collo e fate movimenti lenti. Vanno bene 2 serie da 15.

Contribuisci a questo articolo: Invia Segnalazione Invia Video Segnala Errore






Seguici su Google+





Login
Existing users:
Email address: *

Password *

 

  Ricordati di me nei prossimi 30 gg

New users:

Registrati per creare il tuo nuovo Profilo.

Benessere Salute