Dieta-

Metabolismo

Dieta del Metabolismo


STAMPA email

EMAIL
metabolismo

Leggi lo Speciale: Aumentare il Metabolismo
 

Le verdure, i legumi, i funghi, ma anche le proteine contenute in uova, pesce, pollo e coniglio trovano sempre ampio spazio nella dieta di chi vuole riattivare il metabolismo.

 

L'uso dei condimenti, invece, andrebbe fatto con moderazione: da preferire aceto e pepe, da evitare invece sale, burro, margarina, olio di semi e maionese. Banditi i dolci dalla tavola, così come il pane bianco e la farina. Meglio evitare anche le carni d'agnello, di anatra, di maiale, i latticini, i cavoli, i broccoli, i cavolfiori, i cavoletti di Bruxelles e le rape.

 

L'elenco dei cibi “no” si conclude con frutta secca, ananas, banane, pere, pesche, agrumi, fichi e albicocche, e si contrappone a quello, fortunatamente ben fornito, dei cibi consigliati.

 

Gli alimenti “amici del metabolismo” sono davvero tanti, a cominciare da quelli ricchi di enzimi, sostanze di natura proteica che ogni organismo vivente possiede.

 

Il loro ruolo è proprio quello di fornire l'energia indispensabile al funzionamento dei processi respiratori, circolatori, digestivi e soprattutto metabolici.

 

Il problema è che la moderna alimentazione occidentale, ricca di alimenti raffinati e di prodotti a lunga conservazione, ha ridotto drasticamente l'apporto di enzimi, che sono sostanze vive e quindi si deteriorano velocemente nei cibi non freschi.

 

In più, per una sorta di circolo vizioso, il consumo quotidiano di cibi complessi richiede un processo digestivo più lungo e laborioso, che consuma da solo la maggior parte della già scarsa riserva di enzimi.

 

Il risultato è che non ne rimangono più per le altre funzioni, tra cui il metabolismo, da cui dipende l'accumulo o lo smaltimento di calorie.

 

Partendo da queste considerazioni, i nutrizionisti hanno notato che un'alimentazione ricca di alimenti naturali crudi, gli unici a mantenere intatto il loro apporto enzimatico, e particolarmente indicata per riattivare il metabolismo e riuscire a dimagrire velocemente.

 

Prima di ogni pasto, ad esempio, l'ideale è mangiare un frutto di stagione, dei germogli, un'insalata o della frutta secca, ma anche una spremuta di agrumi e molto altro.

 

L'elenco dei vegetali amici degli enzimi, infatti, è molto ampio e lascia spazio alle variazioni: ananas, papaia, banana, fichi, fragole, mango, melone, pera, pompelmo rosa, broccoli, carote, cipolle, cetrioli, lattuga e pomodori.

 

Un'altra buona fonte indiretta di enzimi è lo yogurt, che non li contiene ma ne favorisce la formazione da parte dell'organismo.

 

L'importante è ricordare che gli enzimi da soli non riescono a funzionare: hanno bisogno di essere attivati da altre sostanze, i coenzimi, che sono quindi altrettanto importanti per far ripartire il metabolismo. Si tratta delle vitamine del gruppo B, della vitamina A, C e K e di alcuni minerali come lo zinco, il magnesio, il rame e il calcio.


Di solito queste sostanze sono contenute in misura sufficiente negli stessi alimenti che contengono enzimi, ma la quantità di enzimi e coenzimi può essere aumentata con integratori vegetali specifici.

 

Accanto a questi alimenti, esistono altre categorie di cibi che, grazie ad alcune caratteristiche specifiche, sono particolarmente adatti in una dieta pensata per riattivare il metabolismo. Ecco quali sono:

 

  • Le Alghe
    Favoriscono la trasmutazione di zuccheri e grassi in energia, e hanno un forte potere saziatorio.
  • Il Caffè
    Oltre a stimolare la digestione, favorisce il consumo dei grassi attraverso una serie di proprietà toniche e leggermente eccitanti, per cui alcuni studi confermano che il caffè può aumentare il metabolismo fino al 10%, sempre a patto di non abusarne.
  • La Carota
    Utilissima per le sue molteplici proprietà nutritive, lo è anche per aumentare il metabolismo, meglio se consumata cruda.
  • La Cicoria e il Radicchio
    Stimolano la secrezione della bile e intervengono nella metabolizzazione dei grassi, meglio se consumati crudi o sotto forma di infusi e brodi.
  • La Fragola
    E' un cibo tonico che influenza positivamente reni e fegato, liberandoli dalle tossine in eccesso che rallentano il metabolismo
  • Il
    Come il caffè, ha un'azione tonica e stimolante. Tra l'altro stimola la produzione dell'adrenalina, ormone che favorisce la liberazione dei grassi dai tessuti adiposi.
  • Il Peperoncino
    Spezia utilissima in cucina è indicata per aumentare il dispendio calorico dell'organismo e quindi il suo consumo di calorie.
  • Il Rosmarino
    Tra le erbe aromatiche è quella che agisce di più sul metabolismo, perchè svolge un'azione tonica ed energizzante, utile anche in situazioni di tono indebolito.
  • Il Ravanello
    Ottimo per il fegato, regola e velocizza il metabolismo con ovvie ripercussioni sulla vitalità e il consumo di calorie.
  • La Senape
    Alcuni studi la ritengono in grado di aumentare il metabolismo fino al 25-30% e per un tempo prolungato ad alcune ore dopo l'assunzione.

 

Infine un elemento fondamentale per riattivare il metabolismo è lo sport. Spesso si tende a sottovalutare, per pigrizia o per mancanza di informazione, la necessità di rendere il movimento una parte integrante della vita di tutti i giorni.

 

Oppure, al contrario, si tende a esagerare con lo sforzo, senza sapere che, in realtà, nel momento in cui la fatica diventa eccessiva l'organismo smette di bruciare il grasso.

 

In realtà, per rendere attivo il metabolismo basta mezz'ora di esercizio fisico al giorno, di qualsiasi tipo aerobico ma non solo (corsa, camminata, bicicletta, nuoto, pattinaggio, danza ecc).

 

L'importante è mantenere la regolarità: trascorrere tutta la settimana in sedentarietà, per poi tentare di "rifarsi" nel week end, è controproducente. L'esercizio fisico che accelera davvero il metabolismo richiede 30 minuti al giorno, a non più di 72 ore di distanza da una seduta all'altra. Una semplice camminata sostenuta, senza mai arrivare ad avere il fiatone, è una soluzione perfetta.

 

Vuoi saperne di più sulla Dieta del metabolismo? Leggi Metabolismo e le sue funzioni - Come accellerare il Metabolismo lento

 

Articoli correlati per keyword: Dieta - Metabolismo

Contribuisci a questo articolo: Invia Segnalazione Invia Video Segnala Errore







Seguici su Google+



Seguici su Facebook

Login
Existing users:
Email address: *

Password *

 

  Ricordati di me nei prossimi 30 gg

New users:

Registrati per creare il tuo nuovo Profilo.

Benessere Salute