Dieta-

Metabolismo

Anfetamine dimagranti: piene di effetti collaterali


STAMPA email

EMAIL
anfetamine
Leggi lo Speciale Ictus

Leggi lo speciale: il Metabolismo

 

Purtroppo è un'abitudine diffusa quella di assumere anfetamine per stimolare il dimagrimento. Aumentano il metabolismo e riducono l'appetito, ma causano anche molti disturbi psichici.

 

Teoricamente le terapie mediche dovrebbero ridurre o eliminare un problema, possibilmente senza causarne altri. Gli effetti collaterali sono possibili con qualsiasi farmaco, anche con l'assunzione di un banalissimo paracetamolo. Ma ci sono farmaci che presentano effetti collaterali troppo marcati ed è il caso delle anfetamine.

 

Si tratta di adrenaline artificiali in grado di velocizzare il metabolismo e ridurre l'appetito. Per la loro efficacia dimagrante sono una scelta efficace per coloro che soffrono di obesità.

 

Tutto ciò ha il potere anche di stimolare l'eccitazione, la capacità applicativa e di concentrazione. Ma attenzione: le anfetamine hanno anche un altro lato della medaglia; aumentano lo stress bloccando la serotonina. Così nascono le crisi di ansia, gli attacchi di panico, l'insonnia, l'ipertensione arteriosa e le aritmie cardiache. Si tratta di effetti collaterali fin troppo diffusi. Le anfetamine inoltre non diminuiscono la massa grassa come tutti pensano, ma la loro azione dimagrante è dovuta ad un effetto anoressizzante che impedisce di avvertire il senso di fame.

 

E' stato dimostrato che in seguito alla loro assunzione comincia a diminuire la capacità coordinativa, la capacità applicativa, l'iniziativa e l'attenzione. Non è tutto. Le anfetamine provocano anche disidratazione, disturbi gastrointestinali, mal di testa, ma nei casi più gravi allucinazioni, angina pectoris, infarto, ictus, disturbi alle valvole cardiache, ipertensione polmonare e molto altro ancora.

 

Quando i disturbi del sonno aumentano bisognerebbe subito interrompere l'uso di anfetamine, ma questo non avviene quasi mai e spesso si arriva a situazioni insostenibili per la salute psichica. Senza contare che una volta interrotto il loro utilizzo il metabolismo ricomincia a rallentare e si ingrassa nuovamente.

 

Dunque l'unico modo per dimagrire è agire all'origine del problema, con un'alimentazione adeguata ed esercizio fisico. Non solo sono dei rimedi sicuri ed efficaci, ma senz'altro molto più salutari.

 

Maria Melania Barone

.........................................................................................................................................

Vuoi saperne di più sulle strategie per aumentare il metabolismo? Leggi: Erbe per dimagrire: sì o no? - Dieta urto per accelerare il metabolismo

Articoli correlati per keyword: Dieta - Metabolismo

Contribuisci a questo articolo: Invia Segnalazione Invia Video Segnala Errore






Seguici su Google+





Login
Existing users:
Email address: *

Password *

 

  Ricordati di me nei prossimi 30 gg

New users:

Registrati per creare il tuo nuovo Profilo.

Benessere Salute