Dieta-

Fame Nervosa

Dimagrire con il palloncino: una scelta per tutti?


STAMPA email

EMAIL
palloncino-intragastrico
Leggi lo speciale Dimagrire in Salute

Dimagrire è l'obiettivo di molti. Gli obesi spesso ricorrono a misure estreme come quelle chirurgiche, ma il palloncino intragastrico sembra la soluzione condivisa anche da chi non ha importanti problemi di peso.

 

Il palloncino intragastrico sostituisce le reali dimensioni dello stomaco razionando la quantità di cibi. Ma questo è davvero l'unico vantaggio di questo palloncino? In realtà il palloncino intragastrico ha anche un elemento educativo: razionando la quantità di cibi da introdurre facciamo automaticamente attenzione ad assimilare la giusta quantità di vitamine, proteine ed elementi nutritivi variando l'alimentazione ogni giorno.


Una sana e corretta alimentazione infatti è fondamentale per diminuire il peso corporeo, preservando la massa magra. Forse è proprio questo aspetto ad aver fatto in modo che il palloncino intragastrico fosse accettato e riconosciuto in tutto il mondo come uno dei metodi migliori per perdere peso. Su questo aspetto si sofferma anche il CICE, Centro Italiano di Chirurgia Estetica con sede a Reggio Emilia. Qui anche dopo l'intervento il paziente viene seguito da un gruppo di esperti tra cui un nutrizionista ed uno psicologo specializzato nel comportamento alimentare.

 

Forse uno dei vantaggi del palloncino intragastrico è quella di stimolare la volontà individuale nel miglioramento della forma fisica dando però al paziente anche la sicurezza di un aiuto di tipo meccanico. Roberto Gallostri, coordinatore del Circuito Nazionale del CICE, afferma che il trattamento con il palloncino si completa con un programma alimentare mirato. Il primo passo per una corretta alimentazione è fare in modo che il paziente abbia un senso di sazietà dopo piccoli pasti, riuscendo così a mangiare poco e più volte al giorno con un'alimentazione variegata.

 

Questo comportamento alimentare condurrà il corpo al suo peso forma e consentirà di mantenere la linea nel tempo. E' bene precisare che coloro che potranno sottoporsi a questo tipo di trattamento dovranno in primo luogo superare la valutazione del BMI (indice di massa corporea) che non deve essere inferiore a 27 (stato di sovrappeso). L’intervento non è privo di complicanze e per questo sono necessari moltissime analisi del sangue e una gastroscopia.

 

Il palloncino sembra molto sicuro perché non si è mai verificato un solo caso di ostruzione esofagea o morte in seguito all'operazione ma, anzi, si sono raggiunti sempre i risultati previsti.

 

Oggi nasce anche una pillola che contiene una sostanza in gomma che si rigonfia nello stomaco e funziona esattamente come un palloncino gastrointestinale. Il palloncino si deteriora naturalmente e viene così eliminato per poi essere rimpiazzato da un'altra pillola. Della sua reale efficacia se ne sta ancora discutendo perché si tratta di una pillola appena entrata in commercio. Resta comunque fondamentale seguire una dieta equilibrata.


Se invece vuoi sottoporti all'intervento classico devi armarti solo di buona volontà e fiducia, ma dovrai cambiare radicalmente i tuoi stili di vita perché anche dopo il palloncino dovrai seguire un programma alimentare mirato per non ingrassare nuovamente.

 

Maria Melania Barone

............................................................................................................................................................

Vuoi saperne di più sulla fame nervosa?: Fame nervosa e Alimenti blocca fame - Ridurre i carboidrati per mantenere il proprio peso 

Articoli correlati per keyword: Dieta - Fame Nervosa

Contribuisci a questo articolo: Invia Segnalazione Invia Video Segnala Errore






Seguici su Google+





Login
Existing users:
Email address: *

Password *

 

  Ricordati di me nei prossimi 30 gg

New users:

Registrati per creare il tuo nuovo Profilo.

Benessere Salute