Dieta-

Dieta per dimagrire

Dieta genetica


STAMPA email

EMAIL
dieta

redattore-buffa Susanna Buffa

Articolo scritto il 31-5-2013.



Che cosa la dieta genetica?


La dieta genetica stata messa a punto a Trieste, allinterno di una ricerca dellArea Scienze Park. La dieta genetica si basa sul presupposto che ciascun soggetto, in base al proprio profilo di DNA, risponde in maniera singolare ed unica allassunzione e alla metabolizzazione degli alimenti. La scienza alla quale si affida la nutri genetica, che analizza le reazioni alimentari derivanti dal proprio corredo cromosomico. In particolare, si concentra sulla personale capacit di metabolizzare il grasso e le sostanze zuccherine.



Quali sono le particolarit di questa dieta innovativa?


La dieta genetica ha un piano alimentare che viene customizzato su ogni individuo, a seconda del patrimonio genetico e delle variazioni al gusto del cibo. Alcune persone infatti, essendo particolarmente refrattarie a sapori amari o piccanti, tendono a non inserire nella dieta alimenti con tale retrogusto, tra i quali ad esempio le spezie, le barbabietole, il radicchio, agrumi etc. Di conseguenza, potrebbero andare incontro inconsapevolmente a carenze di sali minerali e vitamine. Ecco che la dieta genetica pu intervenire efficacemente introducendo opportune modifiche integrative. Nello stesso tempo, alcuni soggetti non hanno una spiccata propensione verso un gusto specifico, e saranno piattratti a sperimentare cibi e bevande di vario tipo, rischiando per di prendere peso. La dieta genetica, dopo un accurato esame di laboratorio che isola una ventina di geni, identifica le loro variazioni positive o nocive per la salute. Grazie a ci, lesperto potr redigere una lista completa delle sostanze nutritive ammesse e fornire utili suggerimenti sullo stile di vita da adottare.



Come funziona la dieta genetica?


Il soggetto si deve sottoporre a un test chiamato Test del Profilo genetico. Questo composto da un tampone che raccoglie un campione di saliva. Il flaconcino viene quindi inviato ad un laboratorio specializzato, dove il genetista di riferimento effettuer le opportune analisi del corredo genetico. Oltre al test, viene somministrato un questionario atto ad indagare le attuali abitudini alimentari, stile di vita, stato di salute e grado di attivit fisica. Questi risultati, combinati internazionalmente, faranno s che si ottenga un piano personalizzato di dieta, completo di indicazioni precise riguardanti lo stile di vita adeguato e il tipo di attivit sportiva pi adatta. La dieta non finalizzata solo a perdere peso, ma anche a inserire e a dosare cibi che risultino piacevoli e appetitosi, cos da non sentirsi poco motivati o fare eccessivi sacrifici. Per fare un semplice esempio, se il test del DNA rivelasse una cattiva reazione alla gelina (il gene responsabile della sensazione eccesiva di fame), rimedier suddividendo lapporto calorico in pi pasti, cos da stimolare il metabolismo ed aumentare il senso di saziet.



Quali sono i risultati promessi?


A parte casi in cui la perdita di peso non avviene perch vi sono patologie metaboliche, la dieta genetica assicura un ampio margine di successo. Ogni persona avr un piano personalizzato che integra una dieta corretta, uno stile di vita adeguato e una giusta dose di sport, unico e non ripetibile, come il proprio patrimonio genetico. Ci significa che si dimagrir in maniera assolutamente sana e nel rispetto delle proprie esigenze e tempistiche.

[SCARICA LA DIETA VB6: DIVENTA VEGANO FINO ALLE 18]



Contribuisci a questo articolo: Invia Segnalazione Invia Video Segnala Errore






Seguici su Google+





Login
Existing users:
Email address: *

Password *

 

  Ricordati di me nei prossimi 30 gg

New users:

Registrati per creare il tuo nuovo Profilo.

Benessere Salute