Dieta-

Dieta equilibrata

Dieta molecolare le calorie non si calcolano pi


STAMPA email

EMAIL
dieta
Leggi lo speciale Dieta Paleolitica

Per dimagrire non basta ridurre le porzioni ma è necessario combinare bene i nutrienti che servono per una dieta equilibrata, basata su una combinazione molecolare che prevede una riduzione dei carboidrati accompagnata ad un rafforzamento dei muscoli che contribuiscono a renderci più giovani ed efficienti.

Per dimagrire senza stress e in maniera equilibrata, non basta ridurre le porzioni e calcolare di volta in volta le calorie consumate. E’ molto importante la combinazione degli alimenti che deve essere regolata in questa maniera:

 

1. Carboidrati come pane, pasta e riso, devono essere diminuiti, mai al di sotto dei 130g al giorno. Questo perché l’eccesso di carboidrati quotidiani se non è eliminato con lo sport è trasformato nel fegato e in grasso corporeo e va ad ingrossare l’addome e sottopelle come riserva energetica. Inoltre, la capacità di eliminazione di glicogeno nel fegato è di massimo 60-70 grammi al giorno

 

2.  I carboidrati non devono scendere al di sotto dei 130g per garantire i giusti nutrienti all’organismo e per non incorrere in malattie come la chetosi, ovvero l’acetone dei bambini che si verifica quando il livello di glicemia diventa troppo basso.

 

3. La dieta molecolare, ideata da un medico specialista in Scienze dell’Alimentazione dell’Ospedale San Donato di Arezzo, Luigi Rossi, prevede la combinazione delle molecole presenti nei nutrienti per garantire il giusto apporto quotidiano di energia senza cadere negli eccessi e appesantire il fegato. Il fegato è l’organo che smaltisce tutte le molecole presenti nei cibi e fornisce l’energia alle cellule con il rilascio di glucosio (contenuto soprattutto nei carboidrati) e di lipoproteine.

 

4. La dieta ideata dal professore si snoda in 5 settimane, in cui si assumono circa 130g al giorno di carboidrati preferibilmente divisi in pane, pasta o riso integrali, ogni 4 giorni di questo regime, si può fare un pasto glucidico con una porzione di spaghetti di 150g o di patate. I pasti si aprono sempre con le verdure crude ( vitamine, minerali e antiossidanti ) con spuntini a base di centrifugati di kiwi, succo di pompelmo, centrifugato di mela e carote o di ananas, da fare sempre due volte al giorno ( a metà mattina e metà pomeriggio ). La carne deve essere sempre magra, a pranzo e a cena e in porzioni di massimo 70-80 grammi, accompagnata da abbondante verdura e magari 150 g di patate lesse o un cucchiaio di mais. Con la verdura ci si può sbizzarrire, dalla rucola al finocchio, dal radicchio al pomodoro. Per le proteine, si a ricotta fresca ( 120g), carne di maiale ( ricca di calcio ), prosciutto crudo magro, legumi o un hamburger ai ferri.

 

5. Per aumentare la massa muscolare e accompagnare in maniera efficace la dieta molecolare, è fondamentale dedicarsi all’attività fisica che contrasta l’invecchiamento e ci mantiene giovani. Più ci muoviamo, più bruciamo calorie e il metabolismo accelera. Non basta allenarsi solo facendo ginnastica o aerobica, è importante anche intervenire sui muscoli con i pesi, senza esagerare, per ridurre il tessuto grasso e potenziarli.

 

Andromeda Aliperta

...................................................................................................................................................................

Vuoi saperne di più sulla dieta? Dieta equilibrata per non avvertire la Fame - Il Pompelmo fa miracoli

 

Articoli correlati per keywords: Dieta - Dieta equilibrata

Contribuisci a questo articolo: Invia Segnalazione Invia Video Segnala Errore








Seguici su Google+