Dieta-

Cibi Brucia Grassi

Arancio amaro e dimagrisci più velocemente


STAMPA email

EMAIL
bruciagrassi dimagrire-veloce

Prima delle vacanze ti sei messa a dieta per la prova costume, ma ora sei tornata con qualche chilo in più per colpa di piatti tipici e grigliate estive. Ti viene in aiuto l’estratto del frutto acerbo di arancio amaro o Citrus Arantium: lo trovi all’interno di molti integratori termogenici o bruciagrassi

...................................................................................................................................................................

 

Alcuni ricercatori americani hanno scoperto che il frutto in alcune fasi di maturazione si arricchisce di sinefrina, una sostanza dalle proprietà dimagranti, utile quindi per farti perdere quei chili in più che hai accumulato durante le vacanze.

 

Le proprietà dimagranti della sinefrina derivano dal suo effetto stimolatorio della termogenesi: per intenderci ti aiuta a produrre più calore corporeo stimolando così il metabolismo, con il risultato di un aumento del consumo calorico. Inoltre agisce sulla lipolisi che ti permette di utilizzare i grassi a scopo energetico.

 

Utilizzando un prodotto a base di arancio amaro noterai che il corpo produce più energia, che ti consente di bruciare i depositi di adipe accumulati, e migliorerai il rapporto tra massa magra (muscoli) e massa grassa (adipe).

 

Ti troverai con un aspetto più tonico, a patto di abbinare anche un’adeguata attività fisica.

 

Il Citrus Arantium si trova generalmente associato a caffeina o tè verde, ma anche ad altri estratti di piante dalle proprietà analoghe e sazianti come Garcinia cambogia, Cola, Guaranà, Maté, o in preparati diuretici e anticellulite con Betulla, Centella asiatica, Gambo d’Ananas.

 

Ti ricordo che qualunque integratore per la riduzione del peso non deve essere preso per lunghi periodi, e perché funzioni veramente devi abbinarlo ad una dieta bilanciata.

 

Se soffri di problemi cardiovascolari e di ipertensione, però, l’arancio amaro è sconsigliato. Ma non preoccuparti, esistono molti altri rimedi per aiutarti a perdere peso! Non usarlo se sei in dolce attesa o in fase di allattamento. Infine se sei soggetta ad ansia, panico, tachicardia e acidità di stomaco è bene che tu lo eviti in quanto la sinefrina non fa altro che aumentare questi disturbi e peggiorarli sul lungo periodo. Spero di averti fornito informazioni utili e non mi resta che augurarti una buona dieta!!

 

Silvia Terracciano - Naturopata

 

...................................................................................................................................................................

 

Vuoi saperne di più su dieta e alimentazione? Il miele, probiotico per eccellenza - Ridurre le calorie con i carboidrati

 

 

Articoli correlati per keywords: AlimentazioneCibi Brucia Grassi

Contribuisci a questo articolo: Invia Segnalazione Invia Video Segnala Errore






Seguici su Google+





Login
Existing users:
Email address: *

Password *

 

  Ricordati di me nei prossimi 30 gg

New users:

Registrati per creare il tuo nuovo Profilo.

Benessere Salute