Bellezza e moda-

Depilazione

Depilazione zona bikini: come non soffrire?


STAMPA email

EMAIL
depilazione epilatore

L'estate è stata un sogno per tutte, soprattutto per chi ha tentato di mantenere la propria linea durante l'inverno o migliorarla con diete e sport. Ma poi, quando arriva, si avverte sempre di più la necessità di depilarsi in maniera impeccabile. Quali sono i pro e i contro dei vari tipi di depilazione intima?

...................................................................................................................................................................

 

La crema depilatoria è sicuramente la meno dolorosa ed anche la meno efficace a causa del tempo di ricrescita generalmente molto veloce. Con la crema, il pelo viene tagliato con conseguente rafforzamento del bulbo diventando sempre più resistente. Oltretutto c'è da dire che la stessa ricrescita non è asintomatica: tra bruciori e pruriti si ritornerà presto al punto di partenza. Le allergie alla stessa crema, che si manifestano con rossore e bruciore, sono frequentissime. Dunque chi si affida alla crema e alle lamette per sfuggire al dolore dello strappo, prima o poi dovrà arrendersi.

 

Il metodo migliore è sicuramente l'estirpazione del pelo che si ottiene con ceretta o epilatore.

 

La ceretta è amata e odiata da moltissime donne ma è il rimedio migliore soprattutto per coloro che hanno una pelle delicata. Nelle zone intime la ceretta a caldo è migliore di quella a freddo proprio perché il calore consente la dilatazione dei pori e l'assorbimento di sostanze lenitive contenute nella ceretta stessa. La dilatazione dei pori renderà più facile il procedimento di estirpazione del pelo.

 

Con la ceretta a freddo invece, l'estirpazione del pelo è favorita solo dall'ammorbidimento e l' idratazione della pelle. E' bene tener presente che non è così semplice riuscire a diventare delle vere esperte dello strappo. Esistono molti tipi di cerette. Per le zone intime è consigliabile usare una ceretta a basso punto di fusione e rimuovere i peli con un unico strappo. Chi non ci riesce e tenta di ricorrere al secondo strappo, potrebbe addirittura strappare l'epidermide con conseguenze dolorose e traumatiche.

 

Gli epilatori invece sono gli strumenti favoriti per chi ama la depilazione fai da te. Oggi ci sono strumenti all'avanguardia creati appositamente per le zone intime. Ma la tecnologa serve a poco quando si arriva al momento di estirpare il pelo, poiché è proprio quell'attimo dolorosissimo a spaventare le donne. Bisogna dunque bagnarsi ripetutamente con acqua calda e cospargersi di oli idratanti e ammorbidenti. A quel punto sarà più semplice usare l'epilatore nelle zone intime.

 

Inoltre bisogna ricordare di utilizzare un velo di crema antibiotica subito dopo lo strappo poichè aiuta a prevenire l'infezione dei follicoli piliferi che provoca prurito, bolle e sanguinamento. Conoscere i segreti della depilazione delle zone più delicate del nostro corpo è importante per stare bene con noi stesse e con gli altri.

 

 Maria Melania Barone

 

...................................................................................................................................................................

 

Vuoi saperne di più sulla depilazione? Nutrire la pelle con gli oli   - Sopracciglia perfette

 

Articoli correlati per keywords: Bellezza e moda - Depilazione

Contribuisci a questo articolo: Invia Segnalazione Invia Video Segnala Errore








Seguici su Google+