Bellezza e moda-

Cura della Pelle

Volto sano e bello: come riconoscerlo e ottenerlo


STAMPA email

EMAIL
viso pelle
Leggi lo speciale Creme Viso

Un volto sano è privo di macchie, è luminoso e uniforme. La primavera è il momento giusto per intervenire: ecco alcuni consigli per avere un volto sano e liberarsi dagli accumuli di melanina che danneggiano la cute

 

..............................................................................................................................................

 

Quando la pelle è macchiata vuol dire che è stata danneggiata dal sole. Lo strato superficiale appare ingrossato e le cellule non si rigenerano in maniera uniforme. Lo strato corneo, per il meccanismo di difesa della pelle, si ingrossa e può presentarsi disidratato e squamoso. Lentiggini e macchie aumentano per l’eccesso di melanina, mentre all’interno del derma, la parte più profonda della pelle, la costante esposizione al sole danneggia e indebolisce le fibre di collagene ed elastina che reggono la cute. Al contrario, un volto sano si riconosce per il colore omogeneo e per lo spessore uniforme. Inoltre, lo strato corneo è ricco di cheratina e si riconosce per il suo aspetto sottile e idratato.

 

Nello strato della pelle chiamato basale, prima del derma, si trovano i melanociti, le cellule che producono il pigmento, che, in caso di pelle sana e non danneggiata dal sole, si estendono agli altri strati in maniera uguale. Ma come fare per ottenere una pelle sana e compatta? Prima di tutto, bisogna sospendere i farmaci ed evitare cosmetici e profumi che potrebbero dare fastidio. Le donne in stato di gravidanza, poi, sono le più vulnerabili alle macchie e devono usare una protezione molto alta. In città come al mare bisogna applicare una crema ad alto fattore protettivo.

 

Per eliminare presto le macchie si può ricorrere al fotopeeling, un laser ad alexandrite ad alta potenza o il Q/Switchet. Questi laser eliminano la melanina della zona macchiata e si praticano senza anestesia, sono indolori, non alterano le zone circostanti e in un paio di sedute risolvono il problema. In alternativa c’è il peeling levigante all’acido glicolico o cogico e a base di Vitamina C. Si possono poi applicare creme che bloccano la melanogenesi e riattivano la circolazione, ovvero creme a base di acidi della frutta o contenenti acido cogico, da applicare per almeno tre mesi la sera.

 

E’ importante fare questi trattamenti due o tre mesi prima della tintarella estiva, ma è importante anche curare l’ alimentazione, assumendo vitamina C e integratori con betacarotene a altri antiossidanti. Le creme, perché abbiano effetto, vanno applicate sulle zone più a rischio, ovvero collo e petto, viso, mani e piedi.

 

Andromeda Aliperta

 

..............................................................................................................................................

 

Vuoi saperne di più sulla cura della pelle? Leggi  Macchie su pelle e Viso? si possono schiarire - Via lo stress dal tuo viso

 

Articoli correlati per keywords: Bellezza e moda - Cura della Pelle

Contribuisci a questo articolo: Invia Segnalazione Invia Video Segnala Errore


viso pelle





Seguici su Google+



Seguici su Facebook

Login
Existing users:
Email address: *

Password *

 

  Ricordati di me nei prossimi 30 gg

New users:

Registrati per creare il tuo nuovo Profilo.

Benessere Salute