Alimentazione-

Educazione Alimentare

I probiotici: a favore della vita


STAMPA email

EMAIL
probiotici

Fermenti Lattici :leggi lo Speciale

I probiotici sono integratori dietetici composti da microrganismi vivi che operano perch per l'organismo che li ospita rimanga in salute. I batteri dell'acido lattico e i bifido batteri sono i tipi pi comuni di microbi utilizzati come probiotici, ma anche alcuni lieviti e bacilli sono adatti a questa funzione. Oggi gli effetti sulla salute dei probiotici sono stati studiati e documentati ed essi sono impiegati per la riduzione delle malattie infiammatorie croniche intestinali, la prevenzione e il trattamento dei patogeni indotta da diarrea, per combattere le infezioni urogenitali e le malattie atopiche.

Facciamo un po' di storia...
La storia dei probiotici inizia nel '900 per merito di uno scienziato russo, un certo Metchinkoff, gi premio Nobel, che studiando ed osservando la longevit dei pastori caucasici ne dedusse che essa doveva dipendere dal loro largo consumo di prodotti derivanti dalla fermentazione del latte. Dalle sue osservazioni lo scienziato ipotizz che i microorganismi che costituivano la flora batterica intestinale risentivano dell'assunzione di alcuni elementi: alcuni alimenti erano infatti in grado di favorirne la crescita a discapito dei microorganismi patogeni. Dai suoi studi l'interesse per i fermenti lattici si diffuse anche qui in occidente e da allora si assistito all'inizio dell'era dei probiotici e dei prebiotici con il moltiplicarsi di prodotti arricchiti di lattobacilli ecc.

La definizione di probiotico, che letteralmente significa a favore della vita dal greco pro bios, data dalle Linee Guida Probiotici emanate dal nostro Ministero della Salute: microorganismi vivi e vitali che, quando assunti in quantit adeguate, conferiscono un effetto benefico all'organismo ospite.

L'utilizzo dei probiotici particolarmente indicato nel periodo estivo in quanto il caldo e la cattiva conservazione di alcuni alimenti favorisce l'insorgere di problemi intestinali pi o meno gravi.

A rischio inoltre sono in particolare i viaggi in paesi esotici che rappresentano un pericolo per il tubo digerente perch non si riesce a controllare adeguatamente il cibo e perch spesso si beve acqua non batteriologicamente pura. Ecco che diarrea, mal di pancia, debolezza generale magari associati a febbre possono colpire tutti in piena estate. Di solito queste situazioni si risolvono in pochi giorni, tuttavia conviene osservare alcune norme per evitare almeno complicazioni: prima di tutto si deve osservare il riposo specie i bambini e gli anziani abbinato anche ad una dieta leggera ricca di sali minerali ed acqua; in secondo luogo necessario bere acqua oppure bevande non troppo zuccherate per evitare la disidratazione; ed infine, ma non ultimo in grado di importanza, ripristinare la flora batterica tramite prodotti probiotici o integratori di fermenti lattici, che contribuiscono a rimpiazzare i microorganismi patogeni ossia quelli nocivi con i microorganismi buoni.
.....................................................................................................................................................................................................................
Vuoi saperne di pi su cibo e salute? Fast food: gustosi ma cattivi per la menteConsigli per la salute del neonato

Articoli correlati per keywords: Alimentazione - Cucina sana
Contribuisci a questo articolo: Invia Segnalazione Invia Video Segnala Errore






Seguici su Google+





Login
Existing users:
Email address: *

Password *

 

  Ricordati di me nei prossimi 30 gg

New users:

Registrati per creare il tuo nuovo Profilo.

Benessere Salute