Alimentazione-

Educazione Alimentare

Carciofi: Proprietà  e benefici


STAMPA email

EMAIL

La natura mette a nostra disposizione tantissimi ortaggi dalle proprietà quasi miracolose. Imparare a conoscerli ci aiuta a sfruttarli al meglio per essere naturalmente belle e per mantenerci in forma senza sforzi. Scopriamo insieme qualcosa in più sul Carciofo.

 

Il Carciofo è un ortaggio gustoso, genuino e salutare. Viene consumato come alimento sin dall’antichità: i primi a mangiarlo furono gli Egizi, seguiti a ruota da Romani e Greci. Questi popoli compresero le eccezionali qualità del Carciofo ed iniziarono a consumarlo frequentemente, preparandolo in modo da ottenere piatti gustosi e saporiti.

 

In Italia il Carciofo viene mangiato abitualmente. Il periodo di raccolta va da Ottobre a Giugno, e questo è il momento migliore per mangiarlo dato che è un prodotto di stagione.

 

Esistono ben 90 specie di Carciofo, in vari colori (con diverse gradazioni di verde e viola) e forme, con spine o senza spine, e con periodi di fioritura differenti: alcune specie fioriscono e possono essere raccolte anche più di una volta all’anno.

 

Il Carciofo è ricchissimo di sostanze benefiche per il nostro organismo, come Ferro, Potassio, Sali minerali, Fosforo, Zinco e molto altro. Nonostante l’apporto Vitaminico sia basso, il Carciofo è ricco di una sostanza “miracolosa” per il benessere del corpo umano, la Cinarina. A ciò si aggiungono anche la Mannite e l’Inulina, due Zuccheri che possono essere assunti anche dai diabetici.

 

Tra i benefici del Carciofo ci sono lo stimolo della diuresi, che aiuta l’organismo a ripulirsi da sostanze nocive e impurità, ed il miglioramento della funzionalità della bile. L’Inulina contenuta nei Carciofi aiuta, inoltre, ad abbassare i livelli di colesterolo cattivo e a prevenire le patologie cardio-vascolari. Il Carciofo contiene anche sostante antiossidanti e antisclerotiche, alle quali si aggiungono sostanze che aiutano la digestione e prevengono i tumori. Un vero ortaggio della salute!

 

Infuso depurativo al Carciofo

 

25 grammi di foglie secche di Carciofo 150 millilitri di acqua. Portare l’acqua ad ebollizione e spegnere il fuoco.

 

Aggiungere le foglie essiccate di Carciofo e fra bollire per 5 minuti. Coprire con un coperchio e spegnere il fuoco.

 

Lasciare in infusione un altro paio di minuti, far intiepidire e bere.

 

Lucia D'Addezio

............................................................................................................................................................

Vuoi saperne di più sull'alimentazione sana? Leggi: Tonno in scatole cosa metti davvero in tavola - Dolce droga o droga dolce?

  Articoli correlati per keyword: Alimentazione - Educazione Alimentare

Contribuisci a questo articolo: Invia Segnalazione Invia Video Segnala Errore







Seguici su Google+



Seguici su Facebook

Login
Existing users:
Email address: *

Password *

 

  Ricordati di me nei prossimi 30 gg

New users:

Registrati per creare il tuo nuovo Profilo.

Benessere Salute