Alimentazione-

Allergie e Intolleranze

Scoprire intolleranze e allergie


STAMPA email

EMAIL
allergie

I casi di intolleranze alimentari e di allergia agli alimenti sono in continuo aumento anche nei bambini. La teoria più comune vuole l'inquinamento globale come principale causa di questa tendenza. Al di là di capire quali siano i motivi è interessante invece vedere come si manifestano le intolleranze e come si possono scoprire.



L'unico mezzo che noi abbiamo per distinguere i cibi che sono compatibili con il nostro organismo sono l'odore, il sapore e l'assenza di effetti collaterali dopo un loro consumo. In realtà anche i cibi apparentemente validi per noi possono nascondere delle insidie, tanto è vero che molte intolleranze si scoprono solo dopo avere ingerito l'alimento incriminato con tutte le conseguenze del caso.

 

Le cosiddette intolleranze alimentari a differenza delle allergie sono sostenute da anticorpi IgG e riguardano una risposta da parte del sistema immunitario progressiva nel tempo; in effetti la vera intolleranza alimentare riguarderebbe il sistema metabolico come ad es. l'intolleranza al lattosio. Il termine quindi intolleranza alimentare è oggi principalmente usato per distinguere la sua sintomatologia con quelle dell'allergia che riguarda l'attivazione degli anticorpi IgE e le cui risposte sono spesso immediate (un es. tipico è lo shock anafilattico).

 

I casi di allergia comunque rispetto a quelli di intolleranza sono pochi, si parla di un 1-2% della popolazione adulta, mentre per le intolleranze si parla di una persona su due. Le reazioni sostenute dalle IgG dipendono dalla dose dell'alimento, cioè sono ad essa proporzionali. I sintomi che compaiono sono legati ad un fenomeno di accumulo nell'organismo di sostanze non ben tollerate e si manifestano dopo un certo lasso di tempo dall'ingestione: è possibile accorgersi di essere diventati intolleranti ad un alimento dopo averlo mangiato per anni senza particolari problemi; in questo caso, anche da un punto di vista naturopatico, si può pensare che i normali canali di emunzione non siano più efficienti per drenare le sostanze tossiche di quell'alimento che si è così andato accumulando. In questo caso una domanda interessante può essere quella di chiedersi come mai ci sia stato un cambiamento nel sistema che provoca una situazione di accumulo...è proprio da queste domande che nasce la filosofia e l'approccio naturopatico ed olistico alle disfunzioni.

 

Certo anche una ipersensibilità individuale per un certo alimento o un suo abuso nel consumo può portare a fenomeni di intolleranza da IgG.

 

Continua a leggere: FIT: il Test per le intolleranze alimentari

...................................................................................................................................................................

Vuoi saperne di più sulle allergieOrticaria da freddo - Sos allergie!

 

Articoli correlati per keywords: Alimentazione - Allergie e intolleranze

Contribuisci a questo articolo: Invia Segnalazione Invia Video Segnala Errore






Seguici su Google+





Login
Existing users:
Email address: *

Password *

 

  Ricordati di me nei prossimi 30 gg

New users:

Registrati per creare il tuo nuovo Profilo.

Benessere Salute