Alimentazione-

Alimentazione Corretta

Chewing gum: ingredienti pericolosi per la salute


STAMPA email

EMAIL

Il famigerato Chewing gum, che in italiano viene chiamato anche “Gomma da masticare” o “Gomma americana”, è un prodotto venduto con successo praticamente in tutti i Paesi del mondo. A consumarlo sono adulti, anziani e bambini.


Ma quando masticate una gomma, sapete davvero cosa avete messo in bocca?

 

Le gomme da masticare sono entrate prepotentemente nella nostra vita quotidiana ed il fatto che vengano fatte consumare anche ai bambini indica quanto poco i consumatori ne sappiano di questi prodotti considerati “dolciari”. I Chewing gum sono, infatti, da tempo additati come pericolosi per la salute umana a causa di alcuni ingredienti tossici in essi contenuti.

 

Tra le componenti delle gomme da masticare vendute nei banchi dei supermercati e comunemente consumate da grandi e piccini ci sarebbero, difatti, delle sostanze chimiche dai possibili effetti negativi sull’organismo umano.

 

L’utilizzo della gomma come prodotto da masticare risale a tempi antichissimi. Già i Maya abitualmente consumavano palline di gomma dette “Chicle”, che non andavano mangiate ma solo masticate. Fu però William Semple, americano, a brevettare la ricetta del Chewing gum moderno. Correva l’anno 1869. Da allora ad oggi la ricetta è cambiata ben poco ma la diffusione del prodotto ha raggiunto proporzioni globali.

 

Di certo anche voi avrete masticato una gomma almeno una volta nella vostra vita o, molto probabilmente, più di una volta. Ma sapete con quali ingredienti vengono preparati i Chewing gum?


I Chewing gum sono dei prodotti a base di gomma, contenenti anche zucchero (o altri dolcificanti), additivi, aromi vari ed alcune sostanze chimiche. Tra quelle ritenute potenzialmente pericolose per la salute umana ci sono:

 

1. l’Aspartame, un dolcificante artigianale, tossico per gli esseri umani e cancerogeno;

 

2. l’Acetato di vinile, base della colla vinilica, anch’esso ritenuto cancerogeno;


3. il Fluoruro di sodio, causa tra le altre cose di osteoporosi e squilibri ormonali;

 

4. la Gomma, impossibile da digerire per l’essere umano;

 

5. alcuni coloranti artificiali, considerati causa dell’insorgenza di neoplasie della vescica.

 

Lucia D'Addezio

............................................................................................................................................................

Vuoi saperne di più sui prodotti alimentari? Leggi: Tonno in scatole cosa metti davvero in tavola - Quello che c'è dietro le baby-carote

 

Articoli correlati per keyword: Alimentazione - Educazione Alimentare

Contribuisci a questo articolo: Invia Segnalazione Invia Video Segnala Errore








Seguici su Google+