Alimentazione-

Alimentazione Corretta

Alimenti con piu' potassio delle banane


STAMPA email

EMAIL
alimenti potassio


Quando si parla di potassio, il primo frutto che ci viene in mente la banana. Ma, come spesso accade, c' una lunga lista di alimenti, forse meno rappresentativi, che di potassio ne contengono molto di pi. Bene intesi, la banana ricca di tutta una serie di virt che giustamente l'hanno resa celebre nelle diete e nelle tavole. Questo frutto di origine tropicale contiene infatti mediamente 450 milligrammi di potassio per 100 grammi di prodotto edibile, circa l'11% della dose media giornaliera che un adulto dovrebbe assumere.


[LEGGI ANCHE: BANANE, E' VERO CHE FANNO INGRASSARE?]



Il suo elevato apporto di zuccheri di facile assimilazione spiega poi probabilmente il successo della banana come elemento ricorrente nella dieta dei ciclisti, che, secondo alcune ricerche, spesso preferiscono questo frutto rispetto ad un energy drink bilanciato.



Ma la banana non pu davvero competere con i numeri di gran parte della frutta secca, del baccal, del burro o di alcune verdure, solo per fare degli esempi.

Il potassio, insieme al sodio, in ogni caso un elemento fondamentale nella regolazione dell'equilibrio idrico all'interno dell'organismo. Una mancata o scarsa assunzione del primo pu portare , in particolare, all'indebolimento generale con sintomi come crampi, nausea, sonnolenza, e in casi gravi, anche ad aritmie cardiache. Concetrazioni troppo elevate possono invece causare debolezza muscolare, confusione e, in casi limite, anche ad arresto cardiaco.


[VEDI ANCHE: A COSA SERVE IL POTASSIO?]



Prima di vedere quali sono gli alimenti che possono sostituire egregiamente la banana come fonte di potassio, utile sapere che questa sostanza viene danneggiata dai processi di cottura quindi preferibile consumare cibi che la contengono a crudo, quando possibile.



Lievito di birra: sar forse meno goloso e meno utilizzato nelle preparazioni casalinghe ma questo tipo di lievito un'ottima fonte di potassio. E' inoltre ricco di proteine (50 per cento), di carboidrati (30 per cento)e di vitamine del gruppo B, (in particolare B1 e B12). Contiene in pi sali minerali ed oligoelementi, tra cui calcio, fosforo, zinco, cromo, ferro e selenio.

[APPROFONDIMENTO: TUTTE LE PROPRIETA' DEL LIEVITO DI BIRRA]



Cacao, the, caff: apparentemente meno "sani" e sicuramente poco ricorrenti in molte diete, caff, the e cacao contengono elevate dosi di potassio. Il the in foglie da preferire a quello solubile, se siete a caccia di potassio.

[SCOPRI IL POTERE BRUCIAGRASSI DEL CAFFE' E DEL TE' VERDE]



Frutta secca: la disidratazione della frutta mantiene intatte le riserve di potassio, che risultano presenti in grande quantit. Le albicocche disidratate contengono 1260 milligrammi di potassio per etto, e attorno a valori simili si posizionano anche pesche, fichi, uvetta, mandorle, datteri, arachidi, cocco. Tutti questi alimenti superano di gran lunga la banana per quanto riguarda il famoso minerale.

[NON PERDERE: FRUTTA SECCA, MEDICINA NATURALE CONTRO IL COLESTEROLO ALTO]



Verdure: aldil di quelle conservate secche, come per quello che riguarda i pomodori che troviamo sott'olio, le verdure pi ricche di potassio appartengono principalmente alla categoria dei legumi e, scendendo nelle quantit in milligrammi troviamo le patate, in particolare quelle dolci. I fagioli sono in ogni caso da preferire se la vostra dieta carente dell'ambito minerale.

[SCOPRI TUTTE LE PROPRIETA' DEI LEGUMI E COME INSERIRLI NELLA TUA DIETA]



Stoccafisso: tra gli alimenti di origine animale spicca soprattutto lo stoccafisso, con 1450 mg di potassio per 100 grammi. Anche il salmone affumicato si difende bene con i suoi 550 mg, circa 100 in pi rispetto alle banane.

[LE RICETTE NORVEGESI PER CUCINARE LO STOCCAFISSO E IL SALMONE...]



Spezie: anche qui si parla di contenuti elevatissimi di potassio, ma, a causa della limitata quantit di spezie che viene usata per insaporire le pietanze, non si pu considerare la categoria del tutto rilevante.

[VEDI L'ELENCO DI TUTTE LE PIANTE CHE AIUTANO LA DIGESTIONE E IL BENESSERE DELLO STOMACO]



Burro: per il burro potrebbe valere lo stesso discorso delle spezie, anche se, a conti fatti, dipende dall'uso che se ne fa, che potrebbe essere soggettivo. Aggiungendo questo condimento cos ricco di grassi saturi ci guadagnate sicuramente in potassio ma sferrate un attacco in piena regola alle vostre arterie. D'altronde, la vita una questione di scelte.

Contribuisci a questo articolo: Invia Segnalazione Invia Video Segnala Errore






Seguici su Google+





Login
Existing users:
Email address: *

Password *

 

  Ricordati di me nei prossimi 30 gg

New users:

Registrati per creare il tuo nuovo Profilo.

Benessere Salute